SmartOsso: monitora la salute del tuo cane mentre gioc

Monitorare lo stato di salute del vostro cane attraverso un osso smart: ecco come SmartOsso tenterà di conquistare il CES di Las Vegas, la fiera d’elettronica consumer più famosa al mondo. Il progetto SmartOsso, sviluppato dalla start-up italiana Kaliot Srl, è stato selezionato da TILT per rappresentare le eccellenze tecnologiche italiane all’edizione 2020 del CES, che si terrà a Las Vegas dal 7 al 10 Gennaio.

La startup Calabrese responsabile del progetto ha iniziato il suo percorso in seno all’Università Mediterranea di Reggio Calabria. L’idea è nata, come spesso accade, da un’esperienza vissuta in prima persona da uno dei soci partner, Francesca.

Qualche tempo fa il mio cane Nica (che potete vedere anche nello spot, NdR) non si sentiva bene: era letargico, non abbaiava e si lamentava costantemente per il dolore. Così l’ho portato a fare un check-up dal mio veterinario di fiducia, e anche futuro partner di SmartOsso, Antonella: mi ha spiegato che Nica aveva un brutto dolore ai denti, che se non curato avrebbe potuto svilupparsi in un serio problema cardiaco.”

I problemi di salute più comuni sono spesso sottostimati dai padroni, i quali non prestano molta attenzione alla salute dentale dei propri cani. Ecco perché Antonella e Francesca hanno cominciato a lavorare su di un prodotto che potesse identificare i sintomi in anticipo, prima che la situazione diventi troppo grave, non sostituendosi al veterinario ma piuttosto affiancandolo, diventando un prezioso alleato nella protezione dei propri amici a quattro zampe.

SmartOsso: cos’è e come funziona?

Nasce così SmartOsso, il primo dispositivo smart per cani che misura lo stato di salute con un morso. All’interno dell’osso smart sono presenti tutta una serie di sensori in grado di calcolare e valutare diversi parametri vitali come:

  • Livello PH saliva: aiuta a controllare la salute dentale;
  • Temperatura corporeae: per controllare e prevenire le infiammazioni;
  • Sensori di movimento: per comprendere cambiamenti comportamenti o problemi motori;
  • Battito cardiaco: per identificare eventuali problemi cardiaci;
  • GPS: per localizzare l’ultima posizione del dispositivo.

L’osso smart comunica questi dati con l’app scaricabile su smartphone, così da avere il quadro completo dello stato di salute del vostro cane, indirizzando anche sul possibile trattamento così da scongiurare il rischio per eventuali problemi di salute più seri. Tutti i dati possono essere anche salvati e inviati al vostro veterinario, oppure conservati per creare uno storico dello stato di salute del cane.

E l’esperienza per il cane? SmartOsso è indistinguibile da un normale osso giocattolo, per cui l’esperienza non è assolutamente traumatica. Come sottolineano gli ideatori: “SmartOsso è dotato di sensori smart e coniuga il gioco del proprio animale a quattro zampe con indicatori sul suo stato di salute e fornisce attraverso una app per smartphone informazioni sulla sua condizione fisica senza sostituirsi al veterinario, ma aiutandoti a capire quando è il momento di intervenire e portarlo a fare un controllo medico”.

A questo indirizzo potete iscrivervi ad una newsletter per ricevere maggiori informazioni sul lancio di SmartOsso sul mercato, o per contattare direttamente Kaliot Srl, la startup responsabile della sua creazione.