Cultura Tech

Open Fiber e Rai insieme per sviluppare la TV del domani su fibra FTTH

TIM Open Fiber rete unica in fibra ottica FTTH

Con un memorandum dalla durata di 24 mesi, Open Fiber, Rai Way e Rai si sono impegnati a sviluppare un’infrastruttura di trasmissione televisiva di nuova generazione basata sulla fibra ottica FTTH.

L’intesa fra i tre soggetti arriva in un momento perfetto per lo sviluppo della Fibra FTTH in Italia, con anche il terzo bando Infratel che è stato emesso e con circa 2000 cantieri in fase di partenza in questo 2019.

Il MoU prevede attività congiunte tra Rai, Rai Way e Open Fiber di Ricerca e Sviluppo per:

  • Individuare un ecosistema avanzato utile a supportare servizi digitali di prossima generazione correlati alle reti a banda ultra larga;
  • Lo studio e la sperimentazione congiunta su prodotti, tecnologie, servizi e piattaforme Ultrabroadband per l’erogazione dei servizi video HD e Ultra HD.

L’Amministratore Delegato della Rai, Fabrizio Salini ha dichiarato:

Il Gruppo Rai considera di fondamentale importanza collaborare fattivamente con chi sviluppa oggi le reti del futuro, affinché le scelte tecnologiche di oggi consentano di soddisfare la richiesta crescente di accesso IP ai contenuti video di altissima qualità offerti dalla RAI, non solo on-demand ma, prospetticamente, sempre più in live streaming. La cooperazione con Open Fiber rappresenta da questo punto di vista una grande opportunità di sviluppo per tutto il Paese.

Per l’Amministratore Delegato di Rai Way, Aldo Mancino,

L’accordo conferma l’impegno di Rai Way a presidiare l’innovazione dei servizi di distribuzione video assicurando la massima qualità di fruizione sulle diverse piattaforme”.

Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato di Open Fiber, ha sottolineato:

L’accordo con Rai è per noi molto rilevante perché esemplifica perfettamente i benefici della nostra rete sia per le imprese che per i consumatori. La quota di video sul traffico internet cresce in modo incessante. Ciò – unito alla produzione e fruizione di contenuti ad altissima definizione – determina la necessità di disporre di reti con amplissima banda, come quella in modalità Fiber To The Home che stiamo realizzando in Italia. Questo accordo conferma dunque come la nostra rete integralmente in fibra ottica sia a prova di futuro e offra opportunità ad ogni player interessato a cogliere i vantaggi derivanti dai processi di digitalizzazione. La capillarità della infrastruttura di Open Fiber contribuisce inoltre a garantire parità di accesso a tutti i cittadini sul territorio nazionale”.

Fonte: Digital-news

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top