Rete 5G

Non è un mistero che negli ultimi anni il settore della telefonia stia soffrendo, vendite e utili in calo si stanno registrando in tutte le aziende produttrici, tra le quali ultimamente è rientrato anche il colosso coreano Samsung.

Come se ciò non bastasse le previsioni per il 2019 non sembrano essere molto confortanti: potrebbe infatti essere registrato un nuovo calo dei guadagni, al quale si dovrà sommare quello che attualmente si sta segnando da inizio 2018.

Per la prima volta dall’uscita del primo iPhone il settore da segnali preoccupanti, ma non tutto è perduto, potrebbe infatti arrivare in soccorso un nuovo “salvagente” chiamato 5G.

La nuova connessione, lanciata nelle scorse settimane dall’operatore americano Verizon, sembrerebbe essere in grado di portare importanti innovazioni, le quali potrebbero dare inizio ad un nuovo modo di utilizzo dei servizi annessi e degli smartphone stessi.

Con l’arrivo di questa nuova tecnologia (e di nuovi device in grado di supportarla) migliorerebbero anche la copertura, la velocità di download, la velocità di upload e la latenza. Già dal 2019 inoltre, diverse metropoli nazionali potrebbero essere pronte per il nuovo standard.

Tutto ciò porterebbe ad una maggiore richiesta di smartphone che supportino il 5G, quindi un incremento delle vendite e una “risalita della china” attualmente molto scivolosa.

Purtroppo però i tempi non sembrerebbero così brevi, si pensa infatti che la copertura totale (nel nostro paese) potrebbe avvenire solamente nel 2022.