Cultura Tech

La nuova Fibra FTTH di Wind Tre raggiunge anche Brindisi, Parma e Piacenza

Fibra ottica FTTH, FTTC, ADSL

Continuano le innovazioni anche nel campo delle connessioni internet e, dopo l’annuncio dell’imminente sbarco della lina 5G nel mondo mobile, ora si torna a parlare della Fibra FTTH. Ad oggi, il primo operatore capace di fornire questa connessione ultraveloce è Wind Tre che ha da poco iniziato la vendita del servizio nelle città di Brindisi, Parma e Piacenza.

A rilasciare la notizia è stata proprio la società guidata da Jeffrey Hedberg attraverso un comunicato ufficiale diramato nella giornata di ieri. Con la nuova infrastruttura di rete interamente in Fibra Ottica, i cittadini delle città sopracitate potranno navigare sino a raggiungere la velocità di 1 Gigabit/s.

Nello specifico, la nuova connessione potrà essere attivata tramite centro Wind con l’offerta “Wind Fibra 1000″ che offre: internet illimitato in Fibra sino a 1000 mega ed una SIM Wind con 100GB di traffico dati, il tutto al prezzo di 24,90 euro al mese. Tre invece offre la “Tre Super Fibra” la quale è composta da: chiamate, internet illimitato in fibra fino a 1000 MegaGiga illimitati su un massimo di 3 SIM Tre a partire da 24,90 euro al mese.

Oltre a Brindisi, Parma e Piacenza le città cablate da Open Fiber e che possono beneficiare del servizio erogato da Wind Tre sono: Pioltello, Vimodrone, Treviso, Milano, Bologna, Bari, Napoli, Catania, Venezia, Cagliari, Padova, Palermo, Genova, Bresso, Torino, Perugia, Opera, Buccinasco, Rozzano, Settimo Torinese, Sesto San Giovanni, Grugliasco, Rivoli, Orbassano, Collegno, Venaria Reale, San Donato Milanese, San Giuliano Milanese, Sassari, Beinasco, Moncalieri, Nichelino, Ancona, Cornaredo, Udine, Segrate, Prato, Pescara, Matera Corsico, Settimo Milanese, Trezzano sul Naviglio, Pisa, Salerno e Grosseto.

 

 

Fonte: Mondomobileweb

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top