Cultura Tech

La fibra ottica in Italia? Eccovi numeri e copertura grazie alla Broadband Map

Open Fiber fibra ottica Fastweb

Attraverso il lancio di una versione rinnovata del servizio Broadband Map, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ci ha messo a disposizione un quadro chiaro dello stato della copertura della fibra ottica in Italia.

Come parte della nuova versione della Bradband Map, AGCOM ha anche integrato una stima approssimativa delle prestazioni massime che è possibile ottenere per ogni numero civico del territorio, sia che si tratti di ADSL, di FTTC (Fiber to the Cabinet) o di FTTH (Fiber to the Home).

Per distinguere le potenziali velocità massime di download dei vari comuni e dei vari civici, è stata adottato un layer molto semplice che, in base alla leggenda, permette di avere un quadro chiaro. Essenzialmente, più si è lontani dalla centrale (nel caso della ADSL) o dal cabinet (nel caso della FTTC) e minore sarà la velocità massima. In caso di FTTH invece, la distanza non è assolutamente una limitazione.

L’utilizzo del servizio è veramente molto semplice. Basta infatti cliccare qui quindi ingrandire la mappa d’Italia fino a individuare l’area geografica di proprio interesse oppure servirsi della casella Ricerca indirizzo.

Nel caso non sapeste che tipo di tecnologia è presente nel vostro paese, cliccando sui pulsanti W, R, RF e FF in alto a sinistra si può verificare la disponibilità, rispettivamente, di connessioni wireless FWA, ADSL, FTTC e FTTH. Allo stesso modo, nella mappa sono presenti dei numerini molto utili che aiutano a scoprire che tipologia di connessione è disponibile per ogni civico: 0 solo telefono (nessuna connessione dati), 1 tutto rame (ADSL tradizionali), 2 rame fibra e 3 tutto cavo fibra fino al modem router del cliente.

Via

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top