Fascia flessibile controlla la temperatura corporea

Ieri vi abbiamo mostrato una strabiliante invenzione legata soprattutto alla chimica che permetterà in futuro di limitare al minimo gli sprechi di latte. Rimanendo sempre nel ramo delle nuove invenzioni, vi presentiamo una nuova fascia flessibile e sperimentale che permette di controllare al meglio la temperatura corporea.

Alcuni ingegneri della University of California di San Diego hanno sviluppato una fascia indossabile che può fornire un raffreddamento e un riscaldamento personalizzato sulla persona a casa, in ufficio o in viaggio. La fascia morbida ed elastica raffredda o riscalda la pelle della persona che la indossa a una temperatura confortevole e la mantiene costante anche al variare della temperatura ambientale.

Trattandosi di un dispositivo elettronico, è alimentato da un pacco batteria flessibile ed estensibile e può essere incorporato nell’abbigliamento. É proprio questa l’innovazione, con i ricercatori che vedono un potenziale sistema che potrebbe aiutare a risparmiare energia sull’aria condizionata e il riscaldamento.

Inventata una fascia flessibile in grado di controllare la temperatura corporea 1

Questo tipo di dispositivo può migliorare il comfort termico personale sia che tu stia viaggiando in una giornata calda o ti senti troppo freddo nel tuo ufficio“, ha detto Renkun Chen, professore di ingegneria meccanica e aerospaziale presso l’UC San Diego che ha diretto lo studio.

Il dispositivo, che è in fase prototipale, potrebbe anche aiutare con il riscaldamento globale se utilizzato su larghissima scala. “Se indossare questo dispositivo può farti sentire a tuo agio in un intervallo di temperatura più ampio, non avrai bisogno di abbassare il termostato tanto in estate o alzare il calore tanto in inverno“, ha detto Chen.

Sul mercato esistono una varietà di dispositivi personali per la regolazione della temperatura corporea, ma non sono i più comodi da indossare o da portare in giro. Alcuni usano un ventilatore, e alcuni devono essere bagnati o riempiti con liquidi come l’acqua.

Chen e un team di ricercatori della UC San Diego Jacobs School of Engineering hanno progettato il loro dispositivo per essere comodo ed ergonomico da indossare. È flessibile, leggero e può essere facilmente integrato nell’abbigliamento.

Come funziona

La fascia utilizza una corrente elettrica per spostare il calore da un foglio di elastomero all’altro. Mentre la corrente scorre attraverso i pilastri del telluride del bismuto, fa innalzare la temperatura, facendo sì che un lato della fascia si scaldi e l’altro si raffreddi.

Per ottenere il raffreddamento, spostiamo il calore della pompa presente nel lato della pelle allo strato rivolto verso l’esterno“, ha spiegato Chen. “Per riscaldare, invertiamo la corrente in modo che le pompe di calore siano nella direzione opposta.”

Se siete interessati a saperne di più, il lavoro e lo studio è stato pubblicato il 17 maggio sulla rivista Science Advances.