Cultura Tech

Il prossimo Apple HomePod potrebbe supportare il FaceID e diverse Gesture 3D

Anche se sul nostro mercato non è stato molto nominato, a causa soprattutto di una commercializzazione riservata a solo pochi paesi, Apple HomePod ha conquistato e convinto milioni di utenti americani, tanto da spingere l’azienda di Cupertino a registrare alcuni nuovi interessanti brevetti che potrebbero rappresentare le nuove feature presenti sul dispositivo di nuova generazione.

Le novità sembrerebbero davvero molte, si parte infatti dalla possibilità di visualizzare una versione in stile “emoji” di Siri, con la presenza di una serie di LED (anche sulla scocca del dispositivo) dediti a mostrare molte più informazioni utili sul pannello superiore. Pur non essendo menzionato alcun nominativo all’interno di “patentini” di Apple si parla anche di una nuova interessante feature, ovvero la possibile integrazione delle Gesture 3D che permetterebbero all’utente, attraverso gesti, rumori e altri movimenti, di controllare da remoto il nuovo Apple HomePod.

Infine, sembrerebbe che possa essere presente anche un sensore per il FaceID che permetterà al device di riconoscere l’utente e quindi personalizzare il profilo con le proprie playlist e i propri gusti musicali. Attualmente però non sappiamo ancora se Apple sia pronta a rilasciare un successore dell’attuale HomePod ne tantomeno quando potrebbe rilasciarlo, non ci resta quindi che attendere il prossimo evento dell’azienda cons ede a Cupertino per saperne di più.

Fonte: Gizchina

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top