Open Fiber Vodafone fibra ottica FTTH

Aggiornando la pagina dedicata alla disponibilità della fibra FTTH, Vodafone ci ha fatto dare uno sguardo a dove la fibra super veloce fino a 1 Gbps sta per arrivare. In particolare, la pagina aggiornata suggerisce che la disponibilità dei servizi Vodafone in FTTH, sfruttando la fibra di Open Fiber, sta per arrivare in 3 nuovi comuni della Sardegna: Selargius, Quartucciu e Quartu Sant’Elena.

La fibra FTTH a 1 Gbps di Vodafone (by Open Fiber) è disponibile a Selargius, Quartucciu e Quartu Sant’Elena 1

Le nuove località inserite sul sito dell’operatore rosso si aggiungeranno presto, oltre ai 12 comuni annunciati di recente, anche alla lista delle città già coperte da Open Fiber e vendibili con Vodafone: Milano, Bresso, Buccinasco, Opera, San Giuliano Milanese, San Donato Milanese, Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Rozzano, Corsico, Cornaredo, Pioltello, Segrate, Settimo Milanese, Trezzano sul Naviglio, Vimodrone, Bologna, Torino, Beinasco, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Settimo Torinese, Venaria Reale, Bari, Catania, Cagliari, Perugia, Venezia, Napoli, Padova, Palermo, Genova, Monza, Udine, Castenaso, Castel Maggiore, Collegno, Prato, Siracusa, Sassari, Busto Arsizio, Novara, Alessandria, Salerno, Bollate, Brindisi, Ferrara, Imola, Parma, Pescara, Rho, Rivoli, Verona, Sondrio, Brescia, Pisa e Terni nelle zone coperte da FTTH.

Ricordiamo che per FTTH si intende la sostituzione del collegamento in rame dell’ultimo tratto (spesso chiamato ultimo miglio) con la fibra ottica, portando cioè ogni abitazione a essere collegata, dalla centrale al modem, in fibra ottica. In questo caso si parla di FTTH (Fiber to the Home) e verrebbe anche meno l’utilizzo dei cabinet. In questo caso si sfila dalla canalina il filo di rame e si inserisce quello in fibra ottica. Si tratta insomma della soluzione definitiva e più utile per tutti. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.