Facebook-LiveMaps-smart-glass-AR

Con l’annuncio del programma LiveMaps avvenuto durante l’Oculus Connect 6, Facebook e i suoi relativi Facebook Reality Labs si sono posti l’obiettivo di mappare ogni città del pianeta per creare le fondamenta alla prima vera generazione di smart glass basati sulla realtà aumentata (AR).

Facebook LiveMaps

L’utilizzo della realtà aumentata come principale tecnologia con cui interagire con il mondo digitale è un’idea molto intrigante che trova i favori di diverse persone molto influenti (Tim Cook ad esempio crede che la AR rappresenterà una rivoluzione più grande anche persino rispetto al primo iPhone).

L’idea di Facebook è sfruttare i metadati e la geolocalizzazione delle miliardi di foto che gli utenti caricano sui suoi social network per ricreare una mappa 3D di tutte le città del mondo.

La preparazione di una mappatura 3D generale vuol dire che i futuri smart glass AR di Facebook non dovranno avere per forza un hardware super potente per elaborare, in tempo reale, il mondo che li circonda e fondergli le informazioni digitali. In tal modo potranno utilizzare un’infrastruttura cloud (magari sfruttando il 5G) per l’elaborazione pesante dei dati.

È bene precisare che LiveMaps e gli obiettivi AR di Facebook sono ancora lontani anni dal diventare cose reali e complete ma il lavoro sta iniziando ora e l’azienda ha certamente i dati (e i fondi) per sostenere la creazione di una mappatura 3D delle città.