Resident Evil

Se siete appassionati della saga di Resident Evil, probabilmente ora potete unirvi a coloro vogliono acquistare una Nintendo Switch. Oltre infatti al remake di Resident Evil 2 in arrivo su PS4 (anche in versione Steelbook), Capcom ha comunicato che Resident Evil, Resident Evil 0 e Resident Evil 4 sono in arrivo su Nintendo Switch.

Rilasciato nel 1996, il primo Resident Evil ha contribuito a definire il genere survival horror dei videogiochi. Il porting per Nintendo Switch è solo la più recente nella sua serie di apparizioni in console. Dalla sua versione iniziale, è stato portato su molte piattaforme diverse ed è stato rifatto due volte, prima nel 2002 per Nintendo GameCube, e ancora nel 2015 per Xbox One, PS4 e PC.

Resident Evil 4 è anche noto per la sua serie di riproposizioni, essendo stato portato in più di sette piattaforme diverse su diverse generazioni di console. Non è esattamente sorprendente dato l’impatto storico che il gioco vanta. Ad esso infatti viene attribuito il merito di aver reinventato il genere di azione in terza persona.

Resident Evil 0 ha ricevuto meno attenzione dalla sua versione iniziale del 2002, quindi la sua inclusione nell’annuncio di oggi è inaspettata. Questo prequel del capitolo originale ha ricevuto un remaster ad alta definizione nel 2016, ma non ha avuto lo stesso successo degli altri capitoli.

Ad ogni modo, al momento non si ha una data esatta per il lancio su Nintendo Switch di questi tre capitoli ma Capcom ha riferito solo un generico 2019.