Halo: Reach disponibile per PC e Xbox

Halo: Reach è ora disponibile per Xbox One e PC come parte della Halo: The Master Chief Collection su entrambe le piattaforme. Il titolo trasporta i giocatori in una campagna single-player che fa da preludio agli eventi narrati dal gioco originale, oltre ad aggiungere una manciata di nuove modalità multiplayer.

I giocatori su Xbox 360 possono giocare a Reach grazie alla retro-compatibilità dei titoli per Xbox One, ma la nuova Master Chief Collection contiene un comparto video migliorato, specialmente per gli utenti Xbox One X.

Tutte le novità della versione PC

Gli utenti PC sono quelli che godranno delle migliorie più succulente:

  • Supporto pieno a mouse e tastiera: se su Xbox il controller predefinito la fa da padrone, i giocatori su PC sono abituati da anni a giocare con mouse e tastiera, ed il nuovo supporto renderà il titolo ancora più appetibile.
  • Frame rate non cappato: Anche se in via sperimentale, è possibile giocare con un frame rate superiore ai 60 FPS, consentendo così un’esperienza di gioco più fluida, in particolare per i giocatori dotati di monitor dall’alto refresh rate.
  • Possibilità di cambiare il field of view: Grazie alla maggiore potenza di elaborazione possiamo avere una visuale più ampia.
  • Supporto al modding: anche se non sarà presente un vero e proprio editor interno, il gioco supporterà il modding limitato grazie all’anti-cheat disabilitato in modalità single-player.
  • Supporto per i monitor ultra-wide: rispetto ai normali monitor con fattore forma 16:9 o 16:10, i monitor ultra-wide utilizzano un aspetto 21:9 o 32:9 o superiore.
  • Cross-play tra giocatori PC e Steam: in modalità multiplayer sia i giocatori della versione Steam che quella scaricata dal Microsoft Store giocheranno insieme.

Halo: Reach, i requisiti per giocare

Halo: Reach disponibile per PC e Xbox

Per la versione Steam questi sono i requisiti minimi e consigliati per poter giocare al titolo di 343 Industries:

Requisiti minimi

  • SO: Windows 7
  • Processore: AMD Phenom II X4 960T | Intel i3550
  • Memoria RAM: 8GB
  • GPU: AMD HD 6850 | NVDIA GeForce GTS 450
  • DirectX: Versione 11
  • Spazio su disco: almeno 20GB di spazio disponibile

Requisiti raccomandati

  • SO: Windows 10
  • Processore: AMD FX-4100 | Intel i7-870
  • Memoria RAM: 8GB
  • GPU: AMD RADEON R7 360 | NVDIA GeForce GTX 560 TI
  • DirectX: Versione 11
  • Spazio su disco: almeno 20GB di spazio disponibile

Halo: Reach, ottime notizie per i modders

Anche se il titolo di 343 Industries non supporterà ufficialmente il modding, l’azienda fa sapere che i giocatori potranno scegliere di disabilitare l’anti-cheat per la modalità single-player. Questo significa poter modificare i file di sistema e avere così un supporto, seppur minimo, al modding, senza rischiare di essere vittima di un ban.

A darne la conferma uno sviluppatore della compagnia, che ha commentato così su Reddit: “Stiamo ancora lavorando per migliorare il gioco, ma per ora a disposizione ci sarà un’opzione quando viene lanciato il gioco per bypassare l’anti-cheat. Questo permetterà di gestire la campagna [single-player] e i contenuti personalizzati, ma non vi permetterà di giocare online nel multiplayer competitivo.”

Halo: Reach, prezzo e disponibilità

Il gioco fa parte della Halo: The Master Chief Collection, disponibile all’acquisto per 39.99€. Potrete scaricarlo a partire dal 3 Dicembre su PC e Xbox One.