Doctor Who: The Edge of Time VR

Doctor Who è vista come una delle serie TV britanniche più popolari di sempre e, nonostante non abbia avuto un solo protagonista lungo tutta la sua storia (oltre ventennale), ha fatto appassionare molti giovani alla fantascienza. Seppur non vi sono nuovi contenuti video in fase di produzione, i fan della serie saranno felici che è stato annunciato il nuovo Doctor Who: The Edge of Time VR, in arrivo il prossimo settembre per PlayStation VR, Steam VR, Oculus e Vive.

Armato con lo strumento fidato del dottore, il cacciavite Sonic, i giocatori devono avanzare nel gioco e risolvere i puzzle. La redazione di IGN è stata in grado di provare una demo del gioco e ha evidenziato uno di questi puzzle in cui i giocatori devono “usare il cacciavite per creare un transponder fai-da-te che ha convocato il TARDIS”. Inoltre, a IGN è stato detto che questo gioco è di “lungometraggio”, per cui è lecito attendersi una campagna lunga diverse ore (non abbiamo ancora la conferma sulla durata effettiva della campagna).

Con l’annuncio di Doctor Who: The Edge of Time VR è avvenuta anche la pubblicazione del primo video trailer. Il trailer è inquietante, stuzzicante e molto familiare (per i fan della serie) vista la presenza di noti criminali della serie fantascientifica come Daleks e Weeping Angels. Per coloro che non sono esperti in Doctor Who, i Weeping Angels sono statue che possono muoversi solo quando non le si guarda, quindi vederle all’interno di un gioco VR è un colpo di genio. Il trailer ha anche anticipato una creatura sconosciuta della serie che sembra un grosso blob con gli occhi in punti casuali.

Seppur il rilascio è previsto anche per la piattaforma Oculus, al momento non sappiamo se ciò include solo i visori Rift oppure se anche il nuovo AIO Oculus Quest sarà compatibile.