Call of Duty Black Ops 4 multiplayer beta

Attraverso un annuncio ufficiale da parte di Activision, abbiamo scoperto che la beta multiplayer pubblica di Call of Duty Black Ops 4 sarà disponibile ad agosto mentre per BlackOut, ovvero la modalità Battle Royale, si dovrà attendere settembre.

Inizialmente la beta sarà accessibile solo a coloro che posseggono una PS4 e che hanno proceduto a pre-ordinare il gioco mentre successivamente sarà aperta anche a tutti gli altri e a tutte le altre piattaforme hardware supportate.

In particolare, le date esatte per provare Call of Duty Black Ops 4 sono:

  • Dal 3 agosto (ore 19) al 6 agosto – Playstation 4
  • Dal 10 agosto (ore 19) al 13 agosto – Playstation 4, Xbox One e PC

Sia nella versione beta riservata alla PS4 che in quelle riservate alle altre piattaforme hardware saranno presenti 6 mappe e nuovi Specialisti tra cui Nomad e Prophet. Inoltre, non mancheranno le modalità Control, a Team Deathmatch, Domination, Hardpoint e Search & Destroy.

Pur trattandosi solo di una beta, Activision ha previsto delle ricompense particolare per coloro che si impegnano a fondo. Nello specifico, tutti coloro che giocheranno la beta di Call of Duty Black Ops 4 otterranno una calling card unica mentre coloro che raggiungeranno il rango massimo previsto nella beta avranno un Permanent Unlock Token.

Come anticipato all’inizio, la modalità BlackOut sarà esclusa dalla prima beta ma la si potrà provare nel mese di Settembre (immaginiamo in tutte le piattaforme).

Questa è un’opportunità entusiasmante per noi a Treyarch perché – non solo stiamo mettendo più contenuti nelle mani dei giocatori prima che mai – ma possiamo aprire nuove strade ospitando due esperienze Beta separate“, ha affermato il capo dello studio Dan Bunting. “I giochi sono migliori quando sono il risultato di un dialogo con la nostra comunità. Non solo migliora la qualità del gioco, ma ci consente di rispondere al feedback dei giocatori e creare esperienze personalizzate su come i giocatori si impegnano maggiormente nel gioco. Vogliamo che la giornata di lancio sia una celebrazione che i giocatori di tutto il mondo possano godere insieme, e sappiamo che non si fermerà qui – lavoreremo instancabilmente per migliorare, far crescere ed evolvere il gioco oltre il lancio.”