Windows 10 October 2019 Update Windows Sandbox

Con il nuovo aggiornamento della build 18305 per Windows 10, Microsoft ha introdotto un paio di novità molto interessanti legati sia all’aspetto grafico, sia alla produttività e sia alla sicurezza. In prima battuta, segnaliamo l’introduzione di Windows Sandbox, ovvero una parte del tutto separata del sistema operativo che consente di avviare tutti quei programmi provenienti da fonti sconosciute in tutta sicurezza.

Windows Sandbox

In Windows Sandbox infatti, tutti i programmi e tutti i files non interferiscono con la Windows 10. In pratica, è come una stanza separata dalla quale niente può uscire.

Fra le caratteristiche di Windows Sandbox troviamo:

  • Parte di Windows: tutto ciò che è necessario per questa funzionalità è fornito con Windows 10 Pro ed Enterprise. Non c’è bisogno di scaricare un VHD!
  • Vergine: ogni volta che si esegue Windows Sandbox, è pulito come una nuova installazione di Windows
  • Confinato – nulla rimane sul dispositivo; tutto viene scartato dopo aver chiuso l’applicazione
  • Sicuro – utilizza la virtualizzazione basata sull’hardware per l’isolamento del kernel, che si basa su Microsoft Hypervisor per eseguire un kernel separato che isola Windows Sandbox dal resto del sistema
  • Efficiente – utilizza lo scheduler del kernel integrato, la gestione della memoria intelligente e virtuale della GPU

Novità grafiche a Start

Oltre a Windows Sandbox, il nuovo aggiornamento di Windows 10 introduce un layout più semplice per il menu Start. Sulla base dei feedback, Microsoft ha introdotto un layout del menu Start semplificato per nuovi dispositivi, nuovi account utente e installazioni pulite.

Il nuovo layout è stato semplificato in un elegante design a una colonna con tile di primo livello ridotte. Per gli amministratori IT, i clienti commerciali ed educativi vedranno anche un layout semplificato su misura per questi scenari.

In combinazione con le modifiche precedenti che consentono di disinstallare app inbox aggiuntive e un nuovo modo per rimuovere facilmente una cartella o un gruppo di tile, il layout Start semplificato è parte di uno sforzo continuo progettato per migliorare l’esperienza di avvio nella prossima versione di Windows.

Una nuova app Office

L’ultima novità riguarda l’introduzione di una nuova app Office per gestire al meglio tutti i dati provenienti dai vari software della suite in un unico posto. Ne abbiamo parlato più approfonditamente nel nostro articolo dedicato.