Windows 10 May 2019 Update bug USB

Anche se non è ancora ufficialmente stato rilasciato, l’aggiornamento Windows 10 May 2019 (anche conosciuto come 1903) è disponibile per gli iscritti al programma Windows Insider nel canale di distribuzione Release Preview (e anche per gli abbonati MSDN). Quindi chiunque voglia avere in anticipo la nuova iterazione di Windows 10 può farlo in questo momento, a meno che non abbia una memoria USB collegata al proprio PC.

Eh si. A causa di un bug francamente molto strano (ma non unico nella storia di Windows), Microsoft sta bloccando l’aggiornamento per chiunque abbia collegato una penna USB, un HDD esterno o una scheda SD. Vale a dire: se si ha un hard disk USB o una pen drive, o una scheda SD in un lettore di schede SD, l’aggiornamento non verrà installato.

Una cosa ancora più strana è che questa limitazione è valida per chi ha installata la versione 1803 o 1809; con la versione 1709 o 1703 (entrambi sono ancora supportati, almeno per gli utenti Enterprise e Education) è tutto apparentemente OK.

Il motivo per il blocco dell’aggiornamento sembra essere legato al mischiare le lettere delle unità assegnate ai dispositivi di archiviazione USB e SD. In altre parole, mentre l’unità USB potrebbe apparire come “D:” ora, potrebbe finire per essere rinominata in “E:” dopo l’aggiornamento a Windows 10 May 2019.

La soluzione più efficace ed anche più semplice è quella di scollegare le unità e rimuovere la scheda di memoria prima di procedere all’installazione; dopo di che ricollegarli.

Questo non è il primo aggiornamento di Windows a fare cose particolari con l’assegnazione della lettera di unità; Windows 1803, almeno per alcune persone, ha assegnato le lettere di unità alle piccole partizioni di ripristino create dal sistema operativo. Dato che la partizione di ripristino è molto piena, gli utenti afflitti da questo problema verrebbero bombardati da avvertimenti legati a memoria disco quasi esaurita (si consiglia di tenere libero almeno il 10%). Questo bug è stato segnalato durante lo sviluppo della versione 1803, ma apparentemente non è stato corretto per quella versione.