Computer

OneDrive rende un gioco da ragazzi fare il backup dei file da un computer Windows 10

Microsoft OneDrive

Coloro che sono “addentro” ai servizi di Microsoft e sfruttano un abbonamento a Office 365 per scuola o per lavoro sicuramente utilizzano anche il servizio cloud OneDrive saranno sicuramente felici di sapere che il backup dei file più importanti del computer è stato reso molto più semplice attraverso l’ultimo aggiornamento.

La nuova funzione che è stata introdotta consente di scegliere le cartelle di cui si desidera eseguire automaticamente il backup nel servizio cloud di Microsoft – desktop, immagini o documenti – e manterrà questa attività sincronizzata su più PC Windows 10, il che è utile se sei un fan di scaricare file sul desktop.

In pratica, se si ha la cartella “Documenti” sincronizzata, tutti i file presenti al suo interno non solo saranno presenti su OneDrive ma anche su tutti gli altri computer Windows 10 in cui si è effettuato l’accesso con lo stesso account Microsoft.

Per abilitare la funzionalità basta accedere alle impostazioni di OneDrive su Windows 10, selezionare la scheda “Salvataggio automatico” e selezionare il pulsante “Aggiorna cartelle” presente nel menu “Proteggi le tue cartelle importanti”. A questo punto bisogna scegliere quali cartelle voler sincronizzare. È una caratteristica piuttosto elementare, davvero, e molti saranno sorpresi che non facesse già parte di OneDrive. Tra l’altro, diversi altri servizi di cloud Storage già permettono di usufruire di questo genere di servizio.

Per chiudere con una curiosità, OneDrive una volta era chiamato SkyDrive ma poi, per questi legate al brand troppo simile a quello del colosso satellitare Sky, Microsoft fu costretta a modificare il nome.

Fonte: Engadget

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top