Nvidia Titan V

Qualche ora fa vi abbiamo comunicato che al Computer 2018 AMD ha mostrato una nuova GPU basata su architettura Vega Instict e realizzata con processo produttivo a 7 nm. Ebbene, sembra che la risposta di Nvidia non arriverà a breve, stando alle parole del CEO Jensen Huang.

Sono passati più di due anni da quando Nvidia ha lanciato la sua attuale generazione di GPU per giochi GeForce con l’architettura Pascal per cui l’attesa per la nuova generazione Volta è tantissima.

Parlando ai giornalisti durante un’intervista a Taipei, Huang ha risposto a una domanda sulle prossime GPU GeForce dicendo che “sarà necessario ancora un po’ di tempo“.

La domanda è particolarmente pertinente perché le GPU hanno rappresentato una miniera d’oro per l’azienda visto il boom delle criptovalute. Le cose si sono sistemate un po’ grazie al rilascio di hardware maggiormente adatto al mining ma è ancora probabile che non si riesca trovare una GPU di fascia alta a dei prezzi relativamente bassi.

Da due anni a questa parte, Nvidia ha rilasciato alcune GPU basate sulla sua architettura Volta di prossima generazione, in particolare la Titan V da 3100 euro. Essa è progettata per l’intelligenza artificiale e il machine learning tuttavia, e i giocatori PC si sono chiesti quando la tecnologia più recente si diffonderà anche in ambito consumer.

Le voci suggeriscono che la prossima piattaforma GeForce GTX potrebbe chiamarsi Turing ma non sappiamo se Volta verrà saltata di netto oppure se si seguirà ancora un percorso che prevede la nuova architettura dapprima per le GPU “Pro” e successivamente per quelle “gaming”.