Microsoft Family: nuovi controlli su limiti app e tempo davanti allo schermo

L’azienda di Redmond ha annunciato nuove funzioni per gli account Microsoft Family, mirare a limitare l’utilizzo di app e giochi, in particolar modo per gli utenti più piccoli. I nuovi controlli non si limitano alla piattaforma Windows su PC, ma si estendono anche ai dispositivi Xbox One e Android con a bordo il Microsoft Launcher, ma proseguiamo con ordine.

Tutti i nuovi controlli parentali per gli account Microsoft Family sono disponibili sulla pagina ufficiale dedicata.

Microsoft Family: quali limiti possiamo impostare per le applicazioni

controlli parentali per gli account Microsoft Family

Con i nuovi controlli parentali possiamo ora impostare la quantità di tempo che i figli possono passare utilizzando app o giochi specifici. Si può impostare un limite per determinare esattamente il tempo massimo da poter dedicare ad un videogioco, ad esempio: ricordiamo infatti che il limite ora verrà condiviso automaticamente con tutti i dispositivi compatibili.

Possiamo quindi specificare le app utilizzabili su Windows 10, Xbox One e smartphone Android con a bordo Microsoft Launcher. Qualunque dispositivo venga usato, se ha un limite di tempo, verrà calcolato sommando l’uso su ogni dispositivo.

Microsoft Family: tempo davanti allo schermo

Non solo limitare le app utilizzabili ma anche controllare quando e quanto possono essere usate. Possiamo impostare limiti in base al giorno, scegliendo il tempo massimo che i nostri figli potranno passare nell’app. I controlli sono molto minuziosi e personalizzabili, ad esempio possiamo differenziare tra giorni feriali e festivi.