Google Pixel Slate

Con la presentazione di Pixel Slate, Google ha fatto in modo di porre un dispositivo 2-in-1 col proprio sistema operativo Chrome OS in diretta competizione con i Surface Pro di Microsoft e soprattutto con gli iPad Pro di Apple. Tuttavia, sembra che la scelta non stia ripagando affatto.

Stando alle ultime, il modello base da 599 dollari di Pixel Slate, quello equipaggiato con la CPU Intel Celeron, è introvabile sul mercato. È da qualche settimana che viene dato “out of stock” sul Google Store e non sembra che vi sia un’alba all’orizzonte.

È possibile che Google abbia prodotto una quantità così piccola di tali modelli e la domanda è stata così alta che l’intero lotto iniziale è stato acquistato? Certo, è possibile. Ma dato che i modelli base per prodotti come tablet e smartphone tendono ad essere i più popolari, sarebbe stato sciocco da parte di Google assumere che la domanda per i modelli Celeron sarebbe stata inferiore rispetto alle varianti Core m3 e i5 che è ancora possibile acquistare in questo momento al prezzo rispettivamente di 799 e 999 dollari.

Ricordiamo che tutti i modelli di Pixel Slate possono contare su:

  • display LTPS LCD da 12,3 pollici a risoluzione 3000 × 2000 (293 ppi) con vetro Gorilla Glass 5;
  • processore:
    • Intel Celeron 3965Y
    • Intel Core m3-8100Y
    • Intel Core i5-8200Y
    • Intel Core i7-8500Y;
  • 4/8/16 GB di RAM;
  • memoria interna da 32/64/128/256 GB SSD
  • fotocamera posteriore da 8 MP con sensore Sony IMX355, apertura f/1.8, 1.12um, autofocus, registrazione a 1080/30fps;
  • fotocamera anteriore da 8 MP con sensore Sony IMX319, apertura f/1.9, 1.4um, grandangolo e registrazione a 1080p/30fps;
  • connettività WiFI 802.11 a/b/g/n/ac, 2×2 MIMO, dual-band, Bluetooth 4.2;
  • sensore di impronte digitali integrato nel pulsante power (Pixel Imprint);
  • Titan C security chip;
  • speaker stereo;
  • USB Type-C;
  • batteria da 48 WHr (10/12 ore di utilizzo in uso misto);
  • sistema operativo Chrome OS;
  • dimensioni di 202,04 x 290,85 x 7,0 mm e peso di 725 grammi.

Staremo a vedere come evolverà la situazione ma, a nostro avviso, Google si è resa conto che la popolarità più elevata degli iPad Pro, così come un prezzo abbastanza elevato di partenza, non permette al Pixel Slate di essere competitivo.