Firefox 67

Mozilla promette grandi miglioramenti delle prestazioni con il suo ultimo aggiornamento del browser Firefox. Gli sviluppatori di Mozilla hanno lavorato a lungo per identificare le aree in cui il browser avrebbe potuto avere delle prestazioni migliori e caricare le pagine web più rapidamente. Con Firefox 67 la missione è stata compiuta.

Stando ai dati forniti da Mozilla, gli script per Instagram, Amazon e Google caricano tutti tra il 40 e l’80 percento più velocemente, e cose come il modulo di auto-riempimento non si caricano a meno che non ci sia un modulo nella pagina.

Accanto a queste modifiche, Mozilla sta anche sospendendo le schede di inattività in Firefox se sul sistema sono rimasti solo 400 MB di RAM. Ciò dovrebbe migliorare le prestazioni su computer di fascia bassa su cui sono aperte diverse schede. Inoltre, significa che le schede non utilizzate verranno semplicemente sospese fino a quando non si farà nuovamente clic su di esse (evitando refresh automatici e attivazione degli elementi interattivi).

Le performance di Firefox 67 sono decisamente migliori anche quando viene avviato per la prima volta e per coloro che hanno installato componenti aggiuntivi. “Abbiamo fatto in modo che il browser salti un mucchio di lavoro non necessario durante le start-up successive“, spiega Marissa Wood, vice president di gestione dei prodotti di Firefox.

Sebbene queste modifiche consentano a Mozilla di competere meglio con Google Chrome, Mozilla sta anche migliorando molti altri aspetti del browser, compresi i controlli sulla privacy e le protezioni con Firefox 67. Ad esempio, è adesso bloccare gli script di crittografia che tentano di utilizzare la tua CPU per generare criptovaluta. Le impronte digitali possono anche essere bloccate per impedire agli annunci di rintracciarvi online.

Nel caso foste interessati al download di Firefox 67 per Windows, macOS e Linux, vi rimandiamo alla pagina dedicata al download sul sito web ufficiale.