Kernel Linux 5.1

Attraverso la sua solita mailing list, Linus Torvalds (creatore del kernel Linux) ha annunciato la disponibilità al download del nuovo kernel Linux 5.1, il quale porta alcune importanti novità alla gestione delle risorse del computer.

Si tratta di un kernel che è stato in sviluppo da un mese e mezzo e, è bene ricordare, non si tratta una long-term release (LTS) pertanto è consigliabile l’installazione solo se non avete necessità lavorative prolungate nel tempo.

Per quanto riguarda le modifiche, il kernel Linux 5.1 vanta ben 13.000 commit, il che significa che si tratta di una release non troppo corposa (a dispetto di quanto il numero a 5 cifre potrebbe far credere) con novità non rivoluzionarie ma che comunque contribuiscono a rendere migliore l’esperienza generale.

Le principali novità

Le due principali novità che troviamo nel kernel Linux 5.1 sono la possibilità di usare la memoria di sistema come memoria RAM aggiuntiva (cosa presente su Windows già da diversi anni) e l’introduzione di diverse patch cumulative per la funzionalità di live kernel patching.

Grazie poi alla nuova interfaccia io_uring, è possibile sveltire le procedure riguardanti l’I/O. Infine,un nuovo cpuidle governor chiamato Timer Events Oriented (TEO) promette di migliorare la gestione della batteria.

Ancora nessuna soluzione per il “problema dell’anno 2038

Seppur preso in considerazione, non è presente in questa release una soluzione per il così detto “problema dell’anno 2038“. Per chi non lo sapesse, è un problema che riguarda programmi che usano la rappresentazione POSIX per calcolare il tempo.

Considerando che il trascorrere del tempo è calcolato come il numero di secondi trascorsi dallo Unix Epoch Time 1º gennaio 1970, l’istante più lontano rappresentabile scoccherà alle ore 03:14:07 del 19 gennaio 2038 (UTC). Ciò significa che, dopo tale istante, il conteggio del tempo tornerà alle 20:45:52 UTC di venerdì 13 dicembre 1901, creando non pochi problemi per tutti i software che si basano su tale parametro.

Download kernel Linux 5.1

Per procedere al download del nuovo kernel Linux 5.1. per leggere il changelog completo delle modifiche, vi rimandiamo alla pagina dedicata su kernel.org,