Debian 9.5

Il team che si occupa del progetto Debian ha rilasciato il quinto aggiornamento per Debian 9, nome in codice “Stretch”. Debian 9.5 non apporta grosse modifiche dal punto di vista della UI o delle funzionalità. Tuttavia, il pacchetto intel-microcode è stato aggiornato includendo correzioni per la vulnerabilità di Spectre V2 (CVE-2017-5715).

Se avete già a disposizione Debian 9 molto probabilmente il vostro sistema si è già aggiornato a Debian 9.5. Tuttavia, se state progettando di installarlo su un nuovo sistema, l’ISO più recente include non soltanto Debian 9.5 ma anche tutte le patch rilasciate nei mesi scorsi.

Il progetto Debian è lieto di annunciare il quinto aggiornamento della sua distribuzione stabile Debian 9 (nome in codice stretch). Questo punto di rilascio aggiunge principalmente correzioni per problemi di sicurezza, insieme ad alcuni aggiustamenti per problemi gravi. Gli avvisi di sicurezza sono già stati pubblicati separatamente e sono referenziati ove disponibili.

Si noti che la point release non costituisce una nuova versione di Debian 9 ma aggiorna solo alcuni dei pacchetti inclusi. Non è necessario buttare via vecchi supporti elastici. Dopo l’installazione, i pacchetti possono essere aggiornati alle versioni correnti usando un mirror Debian aggiornato.

Alcuni pacchetti importanti che hanno ricevuto aggiornamenti includono abiword, clamav, dosbox, dpkg, il kernel Linux, nvidia-graphics-drivers, rustc e systemd. Inoltre, strumenti popolari come il browser Chromium e la versione di supporto estesa di Firefox sono state aggiornate alle loro ultime edizioni. Potete leggere l’elenco completo delle modifiche nella pagina ufficiale.