Intel CPU 10 nm

Qualche mese fa Intel ha confermato che la produzione di CPU a 10 nm nei propri stabilimenti avrebbe subito un ritardo, senza però sottolineare quando effettivamente avremmo potuto aspettarcele. Adesso lo sappiamo. Intel ha comunicato che le CPU a 10 nm non saranno pronte fino alla seconda metà del 2019.

Dopo aver dominato in lungo e in largo per ben 30 anni la scena dei micro processori, Intel ha decisamente perso terreno nei confronti dei concorrenti che hanno agito in maniera più intelligente e innovato le proprie zone di produzione. TSMC ad esempio ha già pronte da un pezzo le fabbriche a 10 nm ed ha anche iniziato la produzione a 7 nm.

Considerando la tempistica fornita da Intel, è lecito aspettarsi che i primi PC e laptop basati sui nuovi chip arriveranno durante la stagione dello shopping natalizio del 2019. Per quanto riguarda i sistemi finiti, ciò che è in genere considerato la stagione dello shopping natalizio inizia a ottobre o all’inizio di novembre.

Quindi i sistemi basati sulle CPU Intel 10nm saranno finalmente disponibili in quantità massicce a partire dal quarto trimestre del 2019. Di conseguenza, per oltre tre quarti del prossimo anno Intel continuerà a fare affidamento quasi interamente sui suoi prodotti realizzati con le sue varie tecnologie di processo a 14 nm.

Ci sarà ancora più da attendere nel caso delle CPU a 10 nm dedicate ai server e ai data center. Murthy Renduchintala, chief engineering officer di Intel, ha promesso che i “datacenter products” da 10 nm seguiranno “poco dopo” la disponibilità di sistemi consumer con CPU 10nm alla fine del 2019. Non ha dato alcun periodo di tempo esatto, ma ha sottolineato che la prossima generazione Xeon verrà messa a disposizione più velocemente del solito.