Asus CES 2019

Dopo avervi riportato tutte le splendide novità legate al gaming che Asus ha portato al CES 2019, passiamo ad analizzare tutte le sue novità più sobrie ma comunque sempre di altissima qualità. In questo caso parliamo di Asus ZenBook S, il trio di monitor ROG Strix XG, lo StudioBook S W700 e il duo ZenBook 14 UX431 e ZenBook 13 UX392.

Asus ZenBook S

La linea S dell’azienda è sempre stata caratterizzata da un’estrema portabilità, e ciò è ancora vero quest’anno. Le cornici che corrono sullo schermo IPS da 13,9 pollici con retroilluminazione LED del nuovo Asus ZenBook S sono minuscole, quasi invisibili. esse misurano meno di 2,5 mm, sufficienti per ASUS per definirle le più sottili al mondo.

Dal momento che il corpo del ZenBook ha uno spessore di soli 12,9 mm, l’azienda si sente a suo agio chiamandola la macchina più sottile al mondo con una grafica dedicata, visto che alcune configurazioni sono dotate di una NVIDIA GeForce M150.

Il resto delle specifiche di ZenBook S13 comprende un Intel Core i5-8265U o un i7-8565U, fino a 16 GB di RAM LPDDR3 e fino a 1 TB di SSD. A completare il pacchetto ci pensa un discreto complemento di porte, tra cui due porte USB 3.1 Type-C e una singola porta USB 3.1 full-size.

Asus ROG XG438Q, XG49VQ e XG32VQ

Seppur tecnicamente appartenenti alla serie ROG, non ve li abbiamo mostrati nell’articolo dedicato alle novità gaming di Asus in quanto, a nostro avviso, questi monitor vanno tanto bene per il gaming quanto per l’editing fotografico e videografico.

XG438Q è un enorme monitor 4K da 43 pollici con certificazione DisplayHDR 600 e una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Con due altoparlanti stereo da 10-watt integrati, è più simile a un televisore orientato al gaming che a un display tradizionale per PC.

L’XG49VQ è dotato di un pannello 32:9 con risoluzione 3840 x 1080 pixel da 49 pollici (ultra-wide), equivalenti sostanzialmente a due monitor 1080p regolari da 27 pollici affiancati. Ciò significa che la densità dei pixel non è elevata, soprattutto se si considera che Samsung, Dell e Philips hanno introdotto recentemente tutti gli equivalenti 1440p. A completare la dotazione ci pensano il refresh rate a 144 Hz e la certificazione DisplayHDR 400.

Infine, l’XG32VQ è un modello da 31,5 pollici a 144 Hz con risoluzione 1440p piuttosto convenzionale con DisplayHDR 400. Questo modello copre anche il 94% della gamma DCI-P3, mentre gli altri gestiscono il 90%.

Tutti e tre i monitor saranno disponibili tra la fine di questo mese e la primavera 2019 a prezzi ancora sconosciuti.

Asus StudioBook S W700

Si tratta di una delle più compatte workstation 17 pollici mai presentate e probabilmente anche leggera a livello di un 15,6 pollici. Sarà disponibile con un processore Intel Xeon E-2176M, fino alla scheda grafica NVIDIA Quadro P3200, fino a 64 GB di RAM e fino a 4 TB di storage PCIe NVMe. Ci sono due slot per la memoria e due per lo storage.

Il laptop ha un display da 17,3 pollici con risoluzione 1920 x 1200 pixel, una cerniera a 180 gradi, una porta Thunderbolt 3, tre porte USB 3.1, HDMI 2.0, un lettore di schede SD, 802.11ax WiFi e Bluetooth 5.0.

Asus ha anche preso in prestito un’idea da alcuni dei suoi recenti laptop ZenBook e ha inserito il tastierino numerico nel touchpad. Quando attivo, sarà possibile vedere un tastierino numerico illuminato sul touchscreen.

Se c’è un punto debole è probabilmente la batteria: siamo scettici sul fatto che si avrà un sacco di tempo libero da un computer con questo tipo di hardware, soprattutto se si fa affidamento su una batteria da 57 Wh relativamente piccola.

Asus ZenBook 14 UX431 e ZenBook 13 UX392

Infine troviamo quelli che, probabilmente, sono i laptop più alla portata del mercato consumer.

L’Asus ZenBook 14 UX431 è alimentato da una CPU Intel Core i7-8565U, 4C / 8T, 1,8 GHz con cache da 8 MB e che arriva fino a 4,6 GHz. Essa è accoppiata con la GPU NVIDIA GeForce MX150.

Sfoggia un display da 14 pollici NanoEdge 16:9 con risoluzione Full HD (1920 × 1080), retroilluminato a LED. Il resto della scheda comprende 4 GB / 8 GB / 16 GB di RAM LPDDR3 e SSD PCIe x2 fino a 1 TB + SSD SATA. Il sistema operativo è Windows 10.

La connettività include dual-band 2 × 2 802.11ac, 1 USB 3.1 Gen 2 Type-C, 1 USB 3.1 Gen 1 Type-A, 1 USB 2.0, 1 HDMI, 1 slot per scheda SD, Bluetooth 5.0 .

È dotato di un sistema audio con certificazione Harmon Kardon, ha una batteria da 47 Wh e pesa 1,18 KG.

Lo ZenBook S13 UX392 racchiude cornici ultra slim su tutti gli angoli rendendolo uno dei più compatti sul mercato. Dispone di un display NanoEdge IPS retroilluminato a LED da 12,9 pollici e con risoluzione Full HD (1920 x 1080) con gamma di colori 100% sRGB e luminosità di 400nits.

È alimentato dalla CPU Intel Core i7-8565U, 4C / 8T, 1,8 GHz (8 MB di cache, fino a 4,6 GHz) accoppiata a una GPU NVIDIA. Equipaggia poi fino a 16 GB di memoria LPDDR3 a 2133 MHz e fino a 1 TB di spazio di archiviazione PCIe 3.0 x4. La connettività include 2 USB 3.1 Gen 2 Type-C, 1 USB 3.1 Gen 2 Type-A, 1 MicroSD, dual-band 2 × 2 802.11ac.