camion-guida-autonoma

Daimler, l’azienda che tra il suo portfolio di aziende vanta Mercedes-Benz, ha ricevuto il via libera per testare i suoi camion a guida autonoma nelle strade pubbliche della Virginia, negli Stati Uniti d’America.

I test saranno condotti nelle vicinanze del sito della neo-acquisita Torc Robotics, specializzata in soluzioni autonome, nella Virginia del sud-ovest. I camion senza conducente avranno però a bordo un driver in carne ed ossa, pronto a prendere il controllo del veicolo in caso di problemi, mentre un ingegnere analizzerà il comportamento del mezzo durante tutte le fasi di guida.

La compagnia non è nuova a sperimentazioni su veicoli a guida autonoma: grazie ad una collaborazione tra Bosch e Daimler a Stoccarda è già attivo il primo sistema di Automated Valet Parking, un servizio di parcheggio automatizzato per ora disponibile solo per alcuni speciali modelli di auto Mercedes-Benz.

Non rimanete col fiato sospeso però: i test su questo tipo di veicoli senza conducente sono appena agli inizi, e ci vorranno diversi anni per poter avere una tecnologia sicura ed affidabile da poter utilizzare su larga scala. Recentemente l’azienda ha creato un Autonomous Technology Group con l’incarico di definire una roadmap per lo sviluppo di camion a guida autonoma, e ci sarà molto lavoro da fare nella prossima decade.

L’esempio di Tesla insegna che la tecnologia non è ancora matura per poter avere autovetture completamente senza pilota in funzione sulle strade pubbliche. Lo scorso anno l’azienda fu sotto i riflettori mediatici a causa di un incidente mortale che ha coinvolto una Model S mentre era attivo l’Autopilot, il sistema di guida semi-autonoma di Tesla. In questo caso, l’0pzione Autopilot abilita una guida “automatizzata di livello 2”, mentre i camion Daimler testeranno il livello 4, ovvero la guida totalmente automatizzata e priva di conducente.

Sono invece già attivi bus senza conducente, e non dobbiamo andare troppo lontano per vederli in funzione: a Berlino sono in fase di sperimentazione lungo un tragitto di circa 600 metri, e rimarranno in prova fino a fine anno.