Auto

La nuova BMW serie 7 è disponibile anche con motori ibridi plug-in

BMW serie 7 Salone di Ginevra

In occasione del Salone di Ginevra 2019, BMW ha tolto il velo sulla BMW serie 7 di nuova generazione disponibile, per la prima volta, anche con motori ibridi plug-in.

Di BMW serie 7 ve ne sono tre modelli diversi: 745e, 745Le e 745Le Xdrive. Tutti e tre sono accomunati dalla presenza di un motore termico a benzina e sei cilindri, abbinato a un motore elettrico in grado di far marciare l’auto per una distanza compresa tra i 52 e i 54 km in modalità solo elettrica. Abbinandoli entrambi a una speciale modalità Sport, vengono messi a disposizione ben 394 cavalli.

Rispetto alla precedente versione, la nuova BMW serie 7 ha la parte anteriore è più alta di 50 millimetri e una calandra più grande del 40% che si allinea a quanto già visto sulle recenti Serie 5 e X5. Il tutto mantenendo una lunghezza totale di 5 metri.

Dal punto di vista della tecnologia di bordo, troviamo un sistema a doppio display su cui gira il nuovo software BMW Operating System 7.0. Per l’interazione, vi è la disponibilità dei comandi touch che permettono, non solo sui sedili anteriori ma anche ai passeggeri posteriori, di avere pieno accesso a diverse funzioni.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che anche Jeep Renegade e Compass hanno fatto il loro esordio al Salone di Ginevra 2019 in versione ibride plug-in.

Fonte: Tomshw

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top