Firefox Premium

Firefox Premium potrebbe essere la prossima grande rivoluzione che Mozilla porterà in campo nel mese di ottobre nel tentativo di trovare un buon bilanciamento fra offerta gratuita e introiti aziendali.

Nata da Netscape, Mozilla è un’azienda che ha da sempre professato la volontà di rendere il web accessibile a tutti. Firefox è il suo cavallo di battaglia in questo senso (nato da Netscape Navigator) che, dal 2004, è uno dei browser web preferiti dagli utenti. Nel tempo tuttavia offrire gratuitamente l’accesso al browser, così come agli aggiornamenti costanti, non ha fatto molto bene alle casse della compagnia.

Firefox 67

É per questo che il CEO di Mozilla Chris Beard ha parlato di diversificazione degli introiti (il 90% degli introiti di Mozilla deriva oggi da accordi relativi all’integrazione di motori di ricerca in Firefox), allargandoli anche al mercato consumer. Da ottobre potrebbe essere presentato il progetto Firefox Premium, ovvero un browser con l’aggiunta di alcuni servizi extra come una rete VPN e un servizio di cloud storage in stile “cassaforte virtuale sul cloud“.

Per quanto riguarda la rete VPN, vista la collaborazione passata con ProtonVPN non è da escludere che Mozilla possa continuare la partnership anche all’infuori del mondo aziendale. Sul fronte del servizio di archiviazione cloud crittografato invece, non sappiamo ancora praticamente nulla se non del desiderio di crearne uno.

A questo punto non ci resta che attendere maggiori informazioni sul possibile lancio di Firefox Premium ricordandovi che, oltre a utilizzare una VPN, la sicurezza online passa anche dall’uso di password manager e sistemi di autenticazione a due fattori.