Web&Social

Ecco come si presenterebbe il nuovo Microsoft Edge basato interamente su Chromium

Da diverso tempo ormai circolava in rete la voce che Microsoft stesse effettivamente lavorando su di una nuova “reincarnazione” del sistema di navigazione internet chiamato Edge e grazie all’ufficializzazione della notizia arrivata in dicembre, siamo qui oggi per riportare che dopo aver abbandonato il vecchio EdgeHTML, il nuovo sistema di ricerca sarà mosso da un motore web Chromium (il progetto open-source che dà vita anche a Chrome di Google), sicuramente più all’avanguardia e con un design più accattivante.

Come preannunciato, il design è diverso dal precedentemente utilizzato ma mantiene comunque dei tratti vi sembreranno sicuramente familiari all’ambiente Windows, basti pensare semplicemente alle sottolineature al di sotto dell’intestazione delle schede attive e la piccola barra verticale presente accanto al titolo delle impostazioni. Verranno invece implementate alcune funzioni come ad esempio l’inserimento delle estensioni (posizionate nella parte superiore destra della pagina principale) proprio come su Chrome, inoltre, come anticipato nel mese di dicembre, tutte le estensioni sviluppate per Google Chrome saranno compatibili con Edge-Chromium.

Continuando, la comunione con il progetto Chromium si può intravedere anche nei canali dedicati allo sviluppo del nuovo motore we, infatti troveremo una specifica versione rinominata “Dev” la quale sarà interamente dedicata agli sviluppatori e verrà aggiornata settimanalmente, e una invece più attiva denominata “Canary” che verrà aggiornata con frequenza giornaliera. Attualmente non è ancora stata ancora annunciata una data per il rilascio ufficiale di questo nuovo Edge-Chromium, non ci rimane altro da fare quindi che attendere un comunicato ufficiale da Microsoft.

 

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top