First Man

Fra le grandi giornate nella storia dell’uomo sicuramente il 20 luglio 1969, giorno in cui Neil Amstrong e Buzz Aldrin misero per la prima volta il piede sulla Luna. Per ripercorrere quell’evento e tutto ciò che ha permesso al capitano dell’Apollo 11 di arrivare sulla Luna, Damien Chazelle è stato incaricato di dirigere il nuovo film First Man, basato sulla biografia autorizzata First Man: The Life of Neil A. Armstrong scritta da James R. Hansen.

Mentre quel libro dà uno sguardo esaustivo sulla vita dell’astronauta, il film coprirà un frammento più piccolo: gli anni tra il 1961 e il 1969, quando la corsa spaziale cambiò completamente.

Di conseguenza, il trailer che è stata pubblicato nelle scorse ore è intenso, aprendo con Ryan Gosling (l’attore che interpreta Neil Armstrong) che fissa un razzo Saturn V (il razzo che lo avrebbe portato sulla Luna) mentre si solleva e Kyle Chandler (che interpreta Chief Officer of the Astronaut della NASA Deke Slayton) dicendo che il lavoro che hanno davanti è così difficile , che dovranno iniziare da zero.

Da lì, si intravedono alcune delle pietre miliari per le quali Armstrong sarebbe stato famoso: pilotando l’X-15 fino allo spazio, sfuggendo a malapena alla sua vita quando è stato espulso da un LARRV (Lunar Landing Research Vehicle), salvando la missione Gemini 8 quando un propulsore bloccato ha inviato la navicella in una rotazione incontrollabile, e, naturalmente, la missione per la quale è più famoso, atterrando sulla luna nel 1969.

Prima di lasciarvi alla visione del video trailer, vi ricordiamo che First Man è previsto all’uscita nei cinema il prossimo 12 Ottobre 2018.