WhatsApp per iPad

Uno dei grandi segreti che ha permesso a WhatsApp di diventare il sistema di messaggistica istantanea più diffuso al mondo con oltre 2 miliardi di utenti (tanto da essere stato acquistato da Facebook per 17 miliardi di dollari) è il suo basarsi sul numero di telefono e non sulla email. Considerato un metodo più semplice per usare il servizio, è stato un grande salto in avanti che ha anticipato la concorrenza. Sfortunatamente però questa soluzione è arrivata con un lato negativo.

Dovendo essere registrato su di un numero di telefono, non è possibile utilizzare WhatsApp sui tablet che non hanno una connessione dati mobile. Esistono diverse soluzioni alternative nel mondo Android ma su iOS, dove l’unico modo per scaricare le app per iPad è l’App Store, non vi è alcuna soluzione per usare WhatsAPp sugli iPad.

Fortunatamente però sembra proprio che gli sviluppatori di WhatsApp abbiano avviato il processo di sviluppo della versione di WhatsApp per iPad. Al momento non sappiamo se funzionerà come le versioni web e desktop che prevedono la connessione contemporanea alla stessa rete WiFi con lo smartphone in cui è registrato l’account oppure sarà possibile avere un account separato.

Nella versione alpha di WhatsApp per iPad disponibile al momento, sembrano funzionare tutte le normali funzioni dell’applicazione per iPhone, comprese le chiamate, gli stati e le impostazioni di sicurezza.

Altre considerazioni da fare riguardano:

  • Il supporto per iPad non è ancora disponibile ma è in fase di sviluppo
  • WhatsApp sta lavorando al supporto dell’iPad da poche settimane, aggiungendo miglioramenti in maniera costante. Per questo motivo è ancora troppo presto provare a cercare “WhatsApp” su App Store dall’iPad, visto che nonsi vedono risultati.
  • Il supporto potrebbe essere disponibile nei prossimi aggiornamenti beta su TestFlight.