Apple iPhone SE 2020

Niente eventi di lancio per Apple, che con una mossa improvvisa presenta iPhone SE. Si chiama così, proprio come il modello lanciato nel 2016, il nuovo smartphone “economico” della compagnia di Cupertino, che potrà essere acquistato tra soli due giorni.

Niente suffissi o strane denominazioni dunque ma la garanzia di un nome che ha già riscosso successo per Apple che ripropone una formula vincente e collaudata: hardware di ultima generazione, con alcuni compromessi, e soluzioni estetiche vecchie di qualche anno, una combinazione che non dispiace.

Ritornano dunque i cornicioni che avevamo salutato con iPhone 8, ma torna anche TouchID, il sensore di impronte digitali integrato nel tasto Home, con la certificazione IP67 e uno schermo Retina da 4,7 pollici che contribuisce a mantenere compatte le dimensioni.

Caratteristiche tecniche di iPhone SE

Si parte dunque da uno schermo Retina HD da 4,7 pollici con risoluzione di 750 x 1344 pixel (326 ppi) e luminosità massima di 625 nit. Il chipset che gestisce il nuovo iPhone SE è un Apple A13 Bionic, lo stesso che troviamo anche sulla serie iPhone 11, e tre diversi tagli di memoria: 64 GB, 128 GB e 256 GB, ovviamente non espandibile.

Di altissimo livello la connettività con 4G/LTE, WiFi 6, Bluetooth 5.0, GPS e NFC, mentre la resistenza alle intemperie e allo sporco è garantita dalla certificazione IP67. Il comparto fotografico può contare su una singola fotocamera posteriore, con sensore da 12 megapixel (f/1.8) con zoom digitale 5x, modalità ritratto e stabilizzazione ottica dell’immagine.

La registrazione video arriva fino a 4K e 60 fps. Nella parte frontale trova invece posto un sensore da 7 megapixel (f/2.2) con modalità ritratto e registrazione video HD. Sono presenti il TouchID per il riconoscimento delle impronte digitali e Apple Pay per il pagamento in mobilità.

Apple non rivela la capacità della batteria, indicando che l’autonomia è quella di iPhone 8 con supporto alla ricarica rapida a 18 watt e ricarica wireless. Il sistema operativo è ovviamente iOS 13.

Funzioni e design di iPhone SE

Il design, come dicevamo in apertura, è ripreso dagli iPhone precedenti alla serie X, quindi sostanzialmente lo stesso di iPhone 8, iPhone 7 e iPhone 6. Oltre alle colorazioni più classiche come nero e bianco, iPhone SE può essere acquistato anche nella versione rossa.

iPhone Se è realizzato in vetro e alluminio e grazie al chip A13 Bionic e alle tante funzioni di iOS è un telefono in grado di dare parecchie soddisfazioni. La fotocamera, pur disponendo di un solo sensore, permette di realizzare ritratti impeccabili, con un effetto bokeh di ottimo livello.

È possibile regolare l’illuminazione scegliendo tra sei modalità predefinite e grazie allo Smart HDR i colori saranno sempre perfetti e naturali. Ritorna, per la gioia di chi non digerisce il notch, il TouchID integrato nel tasto Home, per accedere in maniera sicura allo smartphone e pagare in mobilità.

Non va dimenticata infine la certificazione IP67 che permette allo smartphone di resistere per 30 minuti a immersioni fino a 1 metro di acqua, senza riportare danni. Le dimensioni infine sono di 138,4 x 67,3 x 7,3 millimetri, con un peso di 148 grammi.

Prezzi e disponibilità di iPhone SE

Tre, come abbiamo detto, le colorazioni del nuovo iPhone SE: nero, bianco e rosso, così come tre sono le varianti di memoria. Eccole insieme ai prezzi:

  • iPhone SE 64 GB a 499,00 euro
  • iPhone SE 128 GB a 549 euro
  • iPhone SE 256 GB a 669 euro

Da segnalare infine la possibilità di effettuare un Trade In per i possessori di un vecchio iPhone, con valutazioni che vanno dai 30 euro del primo iPhone SE ai 430 euro di un iPhone XS Max. Trovate maggiori dettagli sul sito ufficiale di Apple.