Prende il via oggi una iniziativa molto interessante di Dyson, la compagnia inglese diventata famosa per i suoi aspirapolvere senza filo. È Dyson V10, l’ultimo arrivato tra gli aspirapolvere cordless, il protagonista della campagna promozionale legata alla rottamazione del vecchio aspirapolvere.

Oltre a offrire un valido incentivo per l’acquisto del nuovo aspirapolvere, la campagna si pone l’obiettivo di educare il consumatore al corretto smaltimento delle apparecchiature elettroniche, attraverso le apposite isole ecologiche per lo smaltimento di RAEE.

Fino al 28 febbraio acquistando un qualsiasi aspirapolvere della gamma Dyson V10 è possibile ricevere un incentivo di 80 euro, firmando un’autocertificazione in cui l’acquirente dichiara di impegnarsi a smaltire in autonomia il vecchio aspirapolvere, oppure chiamando il servizio clienti Dyson al numero 800976024 e prenotando il ritiro gratuito.

La principale caratteristica dei nuovi aspirapolvere Dyson è il motore digitale che si adatta continuamente per garantire le migliori performance, riconoscendo altitudine, pressione e temperatura. Grazie alla batteria da 525W l’autonomia raggiunge i 60 minuti (35 con la spazzola motorizzata) con un tempo di ricarica di 3,5 ore.

Sono disponibili 3 diverse modalità di aspirazione per garantire una pulizia efficace su tutti i tipi di sporco e superficie. Grazie a 14 cicloni si genera un flusso d’aria che si muove fino a 200 km all’ora e 79.000 G. Il sistema di filtraggio dell’aria cattura fino al 99,97% degli allergeni con una grandezza di 0,3 micron.

Trovate tutti i dettagli della promozione relativa a Dyson V10 visitando la pagina dedicata del sito ufficiale, raggiungibile a questo indirizzo.