intel core i3 i5 i7 tiger lake nuovo logo

In queste ore Intel svela alcune importanti novità per quanto riguarda la nuova serie di chip Tiger Lake e l’arrivo del nuovo logo che manda in pensione quello svelato più di 10 anni fa.

1080p anche senza GPU discreta

I processori Intel Core i3, i5 e i7 Tiger Lake di undicesima generazione si basano sulla micro architettura Intel Willow Cove Core. Tutti e tre sono stati realizzati sfruttando il processo produttivo SuperFin a 10 nm, e sono attesi a trovare posto all’interno della nuova generazione di notebook a partire dalla fine di quest’anno.

La tecnologia SuperFin di Intel è una combinazione del processo produttivo SuperMIM e FinFET, in grado di garantire ai processori di mantenere alte frequenze di esercizio più a lungo. Disponibili in 9 varianti su package UP3 e UP4, Intel sottolinea come il modello Intel Core i7-1185G7 sia il 100% più performante del chip Intel i7-1065G7U. È addirittura in grado di offrire gameplay a risoluzione 1080p in assenza di GPU discreta. I processori Tiger Lake di undicesima generazione integrano il supporto al Wi-Fi 6, Thunderbolt 4, risoluzione 8K e supportano fino a quattro display 4K HDR.

intel core i3 i5 i7 tiger lake nuovo logo

L’azienda annuncia anche la seconda generazione di Project Athena, le cui novità sono indicate da un rinnovato branding della piattaforma che adesso prende il nome di Intel Evo. La compagnia ha stretto una collaborazione con numerose aziende OEM e sono più di 20 i dispositivi pronti per la fine dell’anno che superano i requisiti di Project Athena.

Ecco il nuovo logo

Intel è un’azienda piuttosto conservatrice per quanto riguarda il proprio branding e il logo. L’azienda ha infatti svelato il proprio terzo logo pensato per rappresentare la compagnia nel corso dei prossimi anni, prendendo il posto di quello svelato la prima volta nel 2006.

intel core i3 i5 i7 tiger lake nuovo logo

Il nuovo logo di Intel perde l’iconica forma con il cerchio a racchiudere la scritta “Intel” a favore invece di una versione più lineare, minimalistica, quasi priva di colore. Il “blu Intel” viene infatti circoscritto solo alla lettera “i”, l’unico elemento conservato dal precedente logo.

Il cambiamento si ripercuoterà evidentemente lungo tutti i prodotti realizzati dall’azienda americana, ed è atteso a prendere posto sulla scocca dei nuovi notebook in arrivo nel corso dei prossimi mesi.