5G coronavirus

A quanto pare per gli utenti che ritengono il 5G una seria minaccia alla salute non esiste solo un pennino USB per “difendersi” ma anche dei braccialetti capaci di proteggere chi li indossa non soltanto dal 5G ma anche dal Coronavirus.

Ebbene, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha disposto la cancellazione di ogni riferimento sul sito https://www.geolam.info/ a “Transmission Plus Braccialetto multifunzioni ad uso personale anti Covid-19”, “Placchetta combinata IMMUNITARIO + PSICHE”, “Placchetta IMMUNITARIO”, “Transmission braccialetto per uso personale”, “Transmission ciondolo per uso personale” e “Combiplus card multifunzione ad uso personale e per ambienti” nella prevenzione e cura del COVID-19.

Nessuna protezione da 5G o Coronavirus

Inoltre l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha anche avviato un procedimento istruttorio nei confronti dell’impresa individuale L.A.M. di Luciano Mion, titolare del sito ove sono pubblicizzati e venduti tali prodotti, definiti ingannevolmente “parafarmaci”.

A dire dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, “È stato ritenuto, in particolare, che le modalità di promozione di tali prodotti siano prima facie ingannevoli e aggressive, in quanto  sfruttano l’alterata capacità di valutazione del consumatore dovuta all’emergenza sanitaria determinata dall’infezione da COVID-19”.