Recensione Alfawise S70 – La pulizia dei vetri è un’operazione noiosa e ripetitiva, che sottrae del tempo ad altre attività sicuramente più utili o piacevoli. Ecco perché, oltre ai robot per la pulizia dei pavimenti, esistono anche quelli che si occupano della pulizia delle finestre. Abbiamo testato per qualche settimana Alfawise S70, una proposta del brand proprietario di Gearbest. Scopriamo insieme come funziona.

Caratteristiche di Alfawise S70

Il robot aspirapolvere Alfawise S70 dispone di due dischi rotanti sui quali montare un panno in microfibra per la pulizia, a secco o con appositi spray, dei vetri. È in sostanza un aspirapolvere che rimane appeso, quasi come un geco, al vetro grazie alla forza aspirante, in grado di muoversi agilmente grazie all’azione combinata dell’aspirazione e della rotazione.

Il piccolo robot, che misura 29 x 14 x 11 centimetri, pesa poco più di un chilogrammo e dispone di una batteria di backup che gli permette di non cadere nel caso manchi l’alimentazione, con autonomia di circa 30 minuti. In questo caso però non sarà possibile procedere con la pulizia del vetro. Come ulteriore forma di sicurezza è presente un cordino con moschettone da fissare, ad esempio, al bastone delle tende o all’esterno della finestra.

Il controllo avviene tramite un telecomando in dotazione o premendo il pulsante che attiva la modalità AI, per la pulizia in maniera automatica e intelligente del vetro. Il robot impiega circa 3 minuti per ogni metro quadro ed ha una rumorosità di 65 decibel; decisamente udibile ma non particolarmente fastidioso.

Funzionamento di Alfawise S70

Dopo aver fissato la corda di sicurezza, dovrete collegare il cavo di alimentazione, che è tenuto in posizione da un sistema a vite che ne impedisce lo sgancio. È sufficiente premere il pulsante di accensione e appoggiare il robot al vetro da pulire per vederlo rimanere appeso senza problemi. Ora potrete utilizzare il telecomando o, più semplicemente, premere il pulsante argentato a fianco del tasto di alimentazione.

Il robot inizierà la sua pulizia continuando, nel caso della modalità intelligente, fino a quando non lo fermerete. Se il vetro è poco sporco, o presenta solo un po’ di polvere, si ottengono buoni risultati anche con una pulizia a secco, ma per un risultato migliore è meglio ricorrere a un apposito spray per la pulizia dei vetri. Il robot, con le sue spazzole rotanti, passerà ripetutamente sul vetro asportando lo sporco.

Va detto che in caso di sporco particolarmente ostinato, come ad esempio la pittura per pareti, è necessario qualche passaggio, o un aiuto manuale, ma in linea di massima le macchie di grasso, come le ditate, vengono rimosse senza particolari problemi. Lo stesso vale per gli escrementi di insetti che possono accumularsi, soprattutto in estate.

Non ci saranno problemi per il funzionamento nei vetri esterni, spesso più difficili da raggiungere, o per quelli posti più in alto che in condizioni normali richiederebbero di rimanere a lungo su una scala o su una sedia, con tutti i rischi che ne conseguono.

Nei nostri test è emerso un solo grande difetto, inevitabile per come è costruito il robot; non è infatti possibile pulire gli angoli, per i quali è necessario intervenire manualmente. Nessun problema invece per i bordi, che vengono passati ripetutamente e che alla fine risultato puliti.

Considerazioni finali

Se avete dei vetri particolarmente sporchi, difficilmente Alfawise S70 potrà farli diventare splendenti, in quel caso è sempre meglio una pulizia manuale. Ma per mantenerli puliti, dopo una prima pulizia, allora il piccolo robot dimostrerà le proprie potenzialità senza deludervi, a patto di lasciargli i propri tempi. Non aspettatevi infatti una pulizia accurata in un solo passaggio, meglio lasciarlo passare due o tre volte, aiutandolo con uno spray per la pulizia.

Potete acquistare Alfawise S70 su Gearbest, che ringraziamo per il sample fornito, al prezzo di 115,44 euro.