PS5

Michael Pachter è sempre stato uno degli analisti e dei futurologhi più apprezzati per quanto riguarda il mondo delle console da gaming. Nella sua ultima previsione, egli crede che le console PS5 (uscita prevista nel 2021) e Xbox di prossima generazione (Xbox Two?) continueranno ad avere un lettore ottico per i Blu-Ray.

Nonostante quindi il mondo dello streaming e delle connessioni ultra broadband è sempre più una realtà in tutto il mondo, Michael Pachter continua a pensare che il poter acquistare i giochi su di un supporto fisico sarà ancora una necessità che nè Sony nè Microsoft sono pronte a rimuovere.

Anche con la crescita costante della distribuzione digitale e la crescente accettazione da parte dei consumatori, le console next-gen non perderanno il lettore ottico perché ciò significherebbe anche tagliare fuori ed escludere i rivenditori fisici. E sicuramente l’ultima cosa che Microsoft, Sony o Nintendo vogliono fare è bruciare i loro partner al dettaglio che hanno continuano a generare una grossa percentuale delle vendite.

Ciò comunque non vuol dire che PS5 e la prossma Xbox non saranno focalizzate soprattutto sullo streaming di video e giochi. Sul fronte Microsoft soprattutto, l’analista crede che Xbox Play Anywhere sarà la base per la console. Prevedendo che i dispositivi continueranno a diventare più intelligenti, i giochi per il PC saranno il punto focale. “Non credo che a Microsoft gli importerebbe se un determinato gioco lo si acquista per un PC, per una console o per un tablet“.