Call of Duty: WWII

Gli sviluppatori Sledgehammer Games e l’editore Activision hanno annunciato inaspettatamente un nuovo evento in-game per lo sparatutto in prima persona ambientato nella seconda guerra mondiale Call of Duty WWII intitolato Operation Liberty Strike per celebrare il prossimo compleanno dell’America. Il DLC può essere gustato dal 2 al 24 luglio.

Ricordiamo che questo capitolo di Call of Duty è stato nominato il migliore in quanto ad accuratezza nel ricreare tutti gli eventi che sono accaduti nella seconda guerra mondiale. Oltre che un bel videogioco, potrebbe essere considerato anche un buon modo per approfondire i fatti di oltre 70 anni fa.

Con Operation Liberty Strike i giocatori saranno in grado di mettere le mani su tre nuove armi a distanza: il fucile mitragliatore ZK-383 consente ai giocatori di passare da due diverse velocità di fuoco, il fucile da cecchino De Lisle include un soppressore incorporato e l’AVS-36 è essenzialmente una versione completamente automatica del SVT-40. Inoltre, anche una nuova arma da mischia chiamata Push Dagger.

Inoltre, l’evento Operation Liberty Strike vedrà anche il ritorno delle modalità di gioco One Shot e Hardcore Ricochet, anche se non abbiamo idea di quando saremo in grado di giocarle.

Nel caso non aveste ancora acquistato Call of Duty WWII, sappiamo che su Amazon Italia è disponibile a prezzo scontato sia per la versione PS4 che per le versioni PC (il codice per il download) e Xbox One.