Windows 10

Gli sviluppatori di Microsoft hanno provveduto a rilasciare due nuove build di Windows 10 destinate a coloro che non fanno parte di nessun gruppo Insiders. In particolare, è avvenuto il rilascio della build 17134.166 per chi ha installato Windows 10 April 2018 Update e la build 16299.550 per chi ha installato Windows 10 Creators Update.

Le novità di entrambe le build sono le stesse, motivo per cui vi è un solo changelog:

  • Risolve un problema che poteva causare l’interruzione dell’errore di interruzione 0xD1 di alcuni dispositivi che eseguono carichi di lavoro di monitoraggio della rete a causa di una condizione di competizione dopo l’installazione dell’aggiornamento di luglio.
  • Risolve un problema con il server DHCP Failover che poteva causare la ricezione di una configurazione non valida ai client enterprise quando si richiedeva un nuovo indirizzo IP. Ciò si traduceva in una perdita di connettività.
  • Sistema un problema che poteva causare occasionalmente il riavvio del servizio SQL Server con errore “La porta Tcp è già in uso”.
  • Sistema un problema che si verificava quando un amministratore tentava di interrompere il servizio Pubblicazione sul Web (W3SVC). Il W3SVC rimaneva in uno stato di “arresto”, ma non poteva fermarsi completamente o non può essere riavviato.

Nel caso non aveste ancora ricevuto l’aggiornamento attraverso Windows Update, potete procedere al download manuale attraverso questi link:

La roadmap degli aggiornamenti al sistema operativo Windows 10 non sembrerebbe affatto far intendere che le priorità di Microsoft sono passate dal settore consumer a quello business con i propri servizi Azure e Office 365. Tuttavia, da un paio di anni a questa parte questa è la realtà.