Aggiornamento Windows 10

Gli sviluppatori di Microsoft si sono accorti di una grossa falla di sicurezza in tutte le versioni di Windows 10, rilasciando un aggiornamento di emergenza per chiuderla. La gravità della falla è talmente ampia che il colosso americano non ha voluto aspettare la Patch Tuesday in cui di solito rilascia nuovi aggiornamenti per Windows 10.

A differenza di molti aggiornamenti resi opzionali da Microsoft, quest’ultimo non chiederà alcun permesso all’utente ma verrà scaricato e installato in automatico.

Stranamente dal changelog pubblicato dagli sviluppatori non sembra che l’aggiornamento vada a sistemare una grossa falla di sicurezza. Di fatto, viene indicata la “sistemazione di un problema relativo a sistemi di stampa che potevano causare errori di funzionamento“.

Cosa corregge l’aggiornamento di Windows 10

Il changelog completo è composto da due sole voci:

  • Risolve un problema con il servizio di stampa che poteva causare l’interruzione dei lavori di stampa. Alcune app potrebbero chiudere o generare errori, ad esempio l’errore RPC (Remote Procedure Call);
  • Risolve un problema che poteva provocare un errore durante l’installazione di Features On Demand (FOD), come .Net 3.5. L’errore mostrato era il seguente: “Impossibile completare le modifiche. Riavvia il computer e riprova. Codice di errore: 0x800f0950”.

Download manuale dell’aggiornamento di sicurezza per Windows 10

Ad ogni modo, nonostante il download avvenga in maniera automatica, qui di seguito vi lasciamo i link per procedere al download manuale per le varie versioni di Windows 10: