Steam per Mac

Gli sviluppatori della versione di Steam per Mac hanno appena rilasciato un nuovo aggiornamento introducendo non solo una nuova grafica nella UI generale ma anche il pieno supporto all’architettura a 64-bit. Quest’ultima aggiunta si è resa necessaria in quanto macOS 10.14 Mojave sarà l’ultima versione a supportare software a 32 bit.

Steam è una delle poche app che hanno adottato il supporto 64-bit per macOS Mojave. L’attuale versione stabile macOS High Sierra ha iniziato ad avvisare gli utenti all’inizio di quest’anno che tutte le applicazioni a 32 bit diventerebbero ridondanti o incompatibili. Apple ha inoltre notificato utenti e sviluppatori alla WWDC di quest’anno, affermando che macOS Mojave sarà l’ultima versione a supportare le app a 32 bit.

Tranne che nei primissimi anni di Apple, i Mac non sono mai stati dei computer da associare al mondo del gaming. Infatti, per loro natura, si adattano maggiormente agli artisti e ai creatori di contenuti. Tuttavia, il supporto di Steam per Mac non è mai mancato e, con la disponibilità delle eGPU per i Mac più moderni (quelli dotati di Thunderbolt 3), non si parla certo di “light gaming”.

Tra l’altro, è stato notato in un thread Reddit che l’aggiornamento col supporto a 64 bit offre a Steam un gigantesco incremento delle prestazioni. L’interfaccia è ora più reattiva e l’esperienza utente complessiva è “significativamente migliore” rispetto alla versione a 32 bit dell’app. Tuttavia, le prestazioni non sono l’unico aspetto che è stato tenuto a mente durante lo sviluppo dell’aggiornamento.

Il nuovo Steam per Mac ora include anche un sistema di chat che è più moderno e aggiornato. Ora è più flessibile e offre anche funzionalità come la chat di gruppo creata per i giochi. Le nuove funzionalità e il layout sono già disponibili sul sito ufficiale di Steam.