Computer

Le novità di Microsoft fra Teams che diventa (in parte) gratuito, l’app Whiteboard disponibile al download e nuovi tool di analisi

Microsoft

Non solo Xbox One nei pensieri di Microsoft. Oltre agli aggiornamenti firmware della console e al nuovo controller Sport White, Microsoft ha avuto dei giorni molto ricchi per quanto riguarda alcuni dei nuovi servizi offerti ai clienti business. In particolare, l’app Teams adesso offre una versione gratuita, l’app Whiteboard è disponibile al download dal Microsoft Store e vi è stato anche il rilascio di nuovi tool di analisi.

Microsoft Teams

Microsoft Teams

Iniziando da Microsoft Teams, si tratta del principale servizio concorrente a Slack (che utilizziamo anche noi di TuttoTech) che permette di mettere in contatto un team per collaborare su vari progetti. Fino a ieri, era disponibile solo al prezzo di 60 euro annui. Adesso invece è disponibile una versione gratuita con delle limitazioni che, a nostro avviso, affliggono solo i grandi gruppi collaborativi. Infatti, le caratteristiche della versione free includono:

  • Gruppi fino a 300 persone.
  • Messaggi di chat e ricerca illimitati.
  • Chiamate audio e video integrate per singoli, gruppi e meetup di team completi.
  • 10 GB di archiviazione di file di squadra più 2 GB aggiuntivi a persona per l’archiviazione personale.
  • Creazione di contenuti integrati e in tempo reale con le app di Office Online, inclusi Word, Excel, PowerPoint e OneNote.
  • Integrazioni illimitate di app con oltre 140 app aziendali tra cui Adobe, Evernote e Trello.
  • Capacità di comunicare e collaborare con chiunque all’interno o all’esterno dell’organizzazione, supportato dall’infrastruttura globale sicura di Microsoft.

Whiteboard

Per quanto riguarda l’app Whiteboard, permette agli utenti di collaborare su una lavagna intelligente attraverso i loro dispositivi Windows 10. Come in una lavagna fisica, l’app Whiteboard consente di disegnare, cancellare e allegare note adesive. Ma, a differenza di una lavagna tradizionale, puoi si può anche digitare del testo, aggiungere e manipolare le immagini e avere una quantità di spazio in continua espansione su cui lavorare. L’app Whiteboard è inoltre in grado di riconoscere e migliorare le forme, rendendo semplice la creazione di una tabella, ad esempio.

La novità non consiste nell’app in se ma nella possibilità di procedere al download della versione Preview per Windows 10 con rilasci futuri anche per iOS e Android.

Workplace Analytics e MyAnalytics

Infine Microsoft ha rilasciato un nuovo tool di analisi molto interessante chiamati Workplace Analytics che vanno ad ad arricchire l’intero ecosistema di MyAnalytics.

“Costruire team migliori inizia con un dialogo trasparente basato sui dati, ma nessuno è perfetto e attenersi a buone abitudini di collaborazione può essere impegnativo in un lavoro frenetico.” Natalie McCullough e Noelle Beaujon di Microsoft.

In sostanza, questi nuovi strumenti hanno il compito di ottimizzare il lavoro di un team al fine di massimizzare la produttività.

Fonte: Techcrunch, Engadget, Techcrunch

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top