Google Chrome

Nonostante Google abbia la politica di rilasciare i propri servizi su tutte le piattaforme possibili così da raggiungere un bacino di utenza maggiore, è lecito aspettarsi che gli aggiornamenti arrivino dapprima per le proprie piattaforme (Android e Chrome OS) e successivamente per le altre. Alcune volte però non è così. Un esempio di ciò lo troviamo con Google Chrome e la Dark Mode.

Gli sviluppatori che si occupano di Google Chrome hanno aperto un commit in cui discutono la possibilità di implementare il supporto per la Dark Mode all’interno del browser ma, al momento, solo per la versione macOS.

Apple ha aggiunto una funzione in macOS 10.14 che consente agli utenti di scegliere un tema chiaro o scuro a livello di sistema. Passando al sistema in Dark Mode, tutte le app compatibili vengono spostate su un gradiente scuro. Un recente commit per Chrome su macOS è intitolato “Aggiungi l’interruttore della riga di comando per forzare la modalità oscura”. Il rapporto bug collegato ha membri del progetto che discutono sull’aggiunta di una modalità scura.

Pur trattandosi di una modifica interna al browser quindi, si potrebbe pensare che Google vuole essere fra le prime a supportare la nuova Dark Mode di macOS 10.14 Mojave.

Sulle tempistiche, per il bug report è troppo tardi la sua aggiunta su Chrome 70, ma potrebbe essere inclusa in 71. Tale versione dovrebbe venir rilasciata intorno all’inizio di dicembre 2018.