Come usare i widget Android su Chrome OS

Una delle differenze visive che sempre sono saltate all’occhio fra Android e iOS è la disponibilità, nel primo caso, di widget in grado di arricchire la schermata principale degli smartphone e renderla più funzionale rispetto all’essere una semplice bacheca per le icone delle app. Ebbene, forse non tutti sanno che, seppur non in maniera ufficiale, i widget Android sono anche utilizzabili su Chrome OS.

Nel corso degli anni, il sistema operativo Chrome OS si è evoluto per supportare le app Android e persino le app Linux, garantendo così una maggiore versatilità e utilità rispetto a un sistema operativo formato solo da un browser web. Il fatto di poter usare i widget Android anche su Chrome OS, anche se non in maniera ufficiale, è un ulteriore passo in avanti verso una migliore integrazione fra mobile e desktop.

Nel caso voleste usare i widget Android su Chrome OS, l’utente di reddit salmon_01 ha trovato un modo per farli apparire in maniera complementare alle applicazioni. La guida non è complicata e richiede solo pochissimi minuti. Prima di proseguire, sottolineiamo che la procedura è risultata funzionante solo su Chrome OS Beta 73 con Android Pie:

  • Installare Taskbar dal Google Play Store;
  • Recarsi nelle impostazioni avanzate all’interno dell’applicazione e attivare “Sostituisci schermata iniziale” e “Abilita supporto widget“. Questo è un passaggio necessario perché consente di utilizzare effettivamente i widget;
  • Scaricare e installare i widget che si desidera utilizzare.

Seppur funzionante, l’approccio presenta delle limitazioni: è necessario fare clic sull’icona della barra delle applicazioni e quindi sull’icona dei widget per visualizzare i widget. Ciò non la rende la soluzione più semplice per abilitare i widget, ma dal momento che Google non ha introdotto il supporto ufficiale, è necessario conviverci.