Apple rilascia watchOS 5.3.2

Apple rilascia watchOS 5.3.2 per venire incontro a tutti gli utenti che utilizzano un Apple Watch Series 4, ma non sono possessori di un iPhone con a bordo il nuovo iOS 13. L’aggiornamento, rilasciato mercoledì 9 Ottobre, segue le orme di quello del 26 Settembre per Apple Watch Series 1, Series 2 e Series 3.

Fa piacere sapere che Apple tiene particolarmente ai suoi utenti, anche coloro per i quali il supporto software non è più dovuto. I possessori di iPhone 5c e iPhone 5, ad esempio, non potranno effettuare l’aggiornamento ad iOS 13 con tutti i vantaggi che ne deriva, e sono fermi per ora ad iOS 12.4.2. La lista completa dei dispositivi su cui non è possibile installare iOS 13 è la seguente:

  • iPhone 5c
  • iPhone 5
  • iPhone 5s
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPod touch 6
  • Tutti i modelli precedenti

Il nuovo software watchOS 6 per Apple Watch porta con se tante novità, ma richiede iOS 13 per poter funzionare correttamente. Da qui la scelta di rilasciare un aggiornamento software mirato per coloro che hanno dispositivi più vecchi.

Con watchOS 6 tra le tante novità troviamo l’accesso diretto all’App Store, nuove watchfaces e funzioni legate al fitness e alla raccolta dei parametri fisici, tanto che in America sono attivi anche studi di ricerca che sfruttano i sensori presenti su Apple Watch.

watchOS 5.3.2: novità

L’aggiornamento a watchOS 5.3.2 non apporta solo modifiche mirate ad aumentare le performance generali, ma anche importanti patch di sicurezza. Proprio con questo update dovrebbe essere chiuso definitivamente l’exploit scoperto da Project Zero di Google, il quale consentiva ad un attaccante remoto di eseguire del codice malevolo, acquisendo i dati sensibili degli utenti.