Tim Internet pay chiude

Buone notizie per i clienti TIM che hanno stipulato un contratto con l’operatore per la rete fissa con modem incluso e che stanno pagando delle rate per tale dispositivo.

L’operatore, infatti, ha comunicato che “in ottemperanza all’articolo 5, comma 1, lettera a) della delibera AGCOM n. 348/18/CONS sulla libertà di scelta delle apparecchiature terminali, ai clienti che hanno sottoscritto, in data antecedente al 1 dicembre 2018, un’offerta che prevedeva la vendita abbinata del modem TIM, ed hanno ancora in corso il piano di pagamento rateale del relativo prezzo di acquisto alla data del presente avviso, è riconosciuta la facoltà di aderire gratuitamente ad un’offerta commerciale equivalente, che non vincola l’utilizzo del modem attraverso l’addebito delle rate residue in fattura”.

In pratica, i clienti TIM potranno aderire ad un’offerta uguale a quella già sottoscritta senza dover però pagare le ulteriori rate relative al modem.

Come aderire alla nuova offerta di TIM senza rate del modem

I clienti interessati avranno tempo fino al 31 maggio 2020 per far pervenire all’operatore la propria volontà di aderire all’offerta commerciale equivalente, accedendo all’Area Clienti dell’app ufficiale oppure chiamando il Servizio Clienti 187.

TIM precisa però che, avendo impugnato in via amministrativa la suddetta delibera AGCOM, in caso di esito favorevole all’operatore avrà il diritto di richiedere ai clienti che avranno aderito all’offerta commerciale equivalente le rate del modem dovute e non pretese.