mercoledì, Dicembre 11, 2019
Home Tags WatchOS 6

watchOS 6: cos'è, le novità, come si installa | Page 2 of 3

watchOS è il sistema operativo sviluppato da Apple e utilizzato, a partire dal 2005, all’interno dei suoi Apple Watch. L’ultima versione rilasciata ad oggi, watchOS 6, può contare su una serie di novità molto interessanti che migliorano l’esperienza d’uso dei wearable di casa Apple.

Cos’è watchOS 6

watchOS 6 è stato annunciato inizialmente all’evento Worldwide Developers Conference 2019 (WWDC 2019), insieme ad iOS 13, iPadOS, tvOS 13 e macOS 10.15 Catalina. Con questa nuova versione, l’obiettivo è rendere quanto più indipendente possibile l’Apple Watch quando non è connesso ad un iPhone.

Come al solito con ogni nuovo sistema operativo, Apple ha rilasciato dapprima diverse beta, con i primi a riceverle che sono stati gli sviluppatori e, successivamente, le persone che hanno scaricato un profilo beta tester.

Apple Watch compatibili con watchOS 6

Durante la presentazione ufficiale, Apple ha annunciato che watchOS 6 supporta gli stessi modelli di Apple Watch compatibili con watchOS 5. Ciò significa che è possibile installare il nuovo OS su:

  • Apple Watch Series 1
  • Apple Watch Series 2
  • Apple Watch Series 3
  • Apple Watch Series 4

Continua quindi a rimanere esclusa la primissima generazione di Apple Watch, ormai arrivata alla fine del suo ciclo di vita con watchOS 4.

Come installare watchOS 6

Nonostante watchOS 6 sia stato sviluppato per rendere l’Apple Watch quanto più possibile indipendente dagli iPhone, per poterlo installare è necessario ancora passare dapprima a un iPhone (ricordiamo che Apple Watch è compatibile solo con iPhone).

Per procedere all’installazione di watchOS 6 su un Apple Watch, è necessario mettere sotto carica quest’ultimo attraverso l’apposita basetta di ricarica fornita in confezione. Fatto ciò, la procedura è molto semplice:

  • Aprire l’applicazione Watch sull’iPhone connesso;
  • Recarsi nel menù Generali;
  • Recarsi nel sottomenù Aggiornamento Software per avviare la ricerca e il download del nuovo aggiornamento;
  • L’aggiornamento verrà scaricato dapprima su iPhone, per poi venir trasferito all’apple Watch mediante Bluetooth. Se lo smartwatch si riavvia più volte non abbiate timore: è una cosa perfettamente normale.

Le novità di watchOS 6

watchOS 6 va ad apportare tutta una serie di novità che permettono di utilizzare l’Apple Watch in maniera migliore, espandendone l’utilizzo soprattutto quando si tratta del monitoraggio di alcuni parametri fisici.

Acceso diretto all’App Store

A differenza di quanto avveniva con le precedenti versioni di watchOS che necessitavano dell’appoggio di un iPhone per permettere il download delle applicazioni su Apple Watch, con watchOS 6 è stato introdotto un App Store accessibile direttamente dal polso.

Dal fitness alla finanza, dalle mappe alla musica, sull’App Store di watchOS 6 sono disponibili tantissime app per espandere le funzioni dell’Apple Watch.

Potendo sfruttare un display piccolo, per migliorare la ricerca delle varie app gli sviluppatori di Apple hanno deciso di raggrupparle in raccolte curate dalla redazione. In alternativa, è possibile procedere alla ricerca per nome utilizzando la scrittura a mano, usando la funzione Dettatura o chiedendolo a Siri.

Siri

Siri è sempre più una colonna portante di tutto l’ecosistema Apple e, con watchOS 6, accedervi è stato reso ancora più semplice. Per richiamare l’attenzione dell’assistente digitale, adesso basta semplicemente alzare il polso e iniziare a parlare.

Richiedendo l’assistenza di Siri, si può ricercare qualsiasi cosa online, utilizzando il display o la corona digitale per scorrere fra i risultati (non è possibile leggere interi articoli ma solo i risultati di ricerca). Fra l’altro, potendo sfruttare tutte le potenzialità di Shazam, Siri consente di scoprire qualsiasi canzone in riproduzione che si trovi a “portata d’orecchie” (funzione particolarmente interessante sugli Apple Watch con connettività 4G).

Accesso diretto agli audiolibri

Gli audiolibri stanno diventando sempre più popolari e variegati, con Apple in prima linea col suo store di iTunes e la sua applicazione Audiolibri che, con watchOS 6, fa il suo esordio sugli Apple Watch.

Oltre a poter ascoltare liberamente gli audiolibri, con la nuova app i titoli di Apple Books presenti nell’elenco Letture si sincronizzano in automatico, permettendo di riprendere esattamente da dove si era interrotto su un altro dispositivo. Il tutto con un semplice tap sulla copertina dell’audiolibro.

Calcolatrice, Memo Vocali e Promemoria

In watchOS 6 sono state introdotte alcune nuove applicazioni che permettono di espandere le funzioni dell’Apple Watch. In particolare, troviamo Calcolatrice per eseguire calcoli veloci sul momento, Memo Vocali per sfruttare i microfoni integrati nell’Apple Watch per registrare l’audio e una nuova app Promemoria completamente ridisegnata e sincronizzata con la versione per iOS 13.

Nuove watchfaces

Migliorando la personalizzazione dei quadranti, watchOS 6 introduce nuove watchfaces dinamiche e modificabili in base alle proprie esigenze con opzioni per accedere facilmente a contatti, informazioni e app che si usano più spesso.

Le nuove watchfaces introdotte in watchOS 6 sono:

  • Modular Compact: basandosi sul quadrante “Infograph Modular” introdotto in watchOS 5, Apple ha aggiunto un nuovo quadrante del tutto personalizzabile con fino a 4 complicazioni provenienti da altrettante app;

  • Solar Dial: questo quadrante prende il design “Infograph” e aggiunge un quadrante solare al centro, permettendo di tracciare la posizione del sole. È inoltre possibile ruotare la corona digitale per spostare il quadrante e tenere traccia della posizione del sole nel corso della giornata;

  • California: Il quadrante è costituito da segni romani dalle 10 alle 2 e segni arabi dalle 4 alle 8. I numeri 3, 6 e 9 sono sostituiti da trattini e nella posizione delle 12 si trova un triangolo invertito. Come wallpaper è possibile scegliere fra sfondi bianchi, neri, blu, per il font dei numeri fra hindi, arabo, romano, California e, nel complesso, uno stile circolare o a schermo intero (quindi quadrato).

  • Gradiente: si tratta di uno dei quadranti più colorati di watchOS 6. In esso è possibile scegliere praticamente qualsiasi colore si desideri con watchOS che creerà un design sfumato unico.

  • Cifre: con questo quadrante è possibile personalizzare lo stile dei numeri che mostrano l’ora tra l’arabo occidentale, l’arabo orientale, il Devanagari e il romano. É possibile anche scegliere tra più colori diversi e fare in modo che il colore riempia i numeri o solo i contorni. Questa Watch face non supporta alcuna complicazione.

Funzione Trend

Le funzioni di monitoraggio fisico con watchOS 6 si arricchiscono di una schermata di monitoraggio extra, chiamata Trend, che permette di verificare se i parametri stanno migliorando o peggiorando nel tempo, così da sapere se continuare su quella strada o cambiare strategia.

La funzione Trend confronta la media delle attività fisiche negli ultimi 90 giorni con i risultati ottenuti durante l’anno, creando un raffronto molto accurato. Il tutto è visualizzatile tuttavia solo nell’app per iPhone, non direttamente nel quadrante dello smartwatch.

Monitoraggio del ciclo

Annunciata con grande entusiasmo e fierezza da Apple, con watchOS 6 le donne possono tenere traccia del proprio ciclo mestruale su Apple Watch, il quale adesso permette di avere un quadro più chiaro della salute.

La relativa app per Apple Watch consente di registrare giorno dopo giorno tutte le informazioni sul ciclo mestruale, aggiungendo l’intensità del flusso, eventuali sintomi come mal di testa o crampi e vedendo facilmente la durata del ciclo e le sue variazioni. É persino possibile registrare i risultati di un kit per il test di ovulazione o le letture di un termometro per la temperatura basale.

In questo caso, i risultati del monitoraggio del ciclo mestruale possono essere visualizzati sia dal quadrante dell’Apple Watch che dall’app Salute per iPhone.

Chiaramente tutti i dati sono salvati all’interno dell’Apple Watch, dell’iPhone vista la sincronizzazione con l’app Salute) e, opzionalmente, su iCloud. In ogni caso, sono interamente crittografati per garantire il massimo della sicurezza e della riservatezza.

Controllo dei suoni ambientali

Rimanere troppo tempo in ambienti in cui vi è un rumore ambientale elevato è sconsigliato da tutti i medici visto che può provocare, alla lunga, danni all’udito. Al fine di avvisare l’utente sul livello sonoro che c’è nell’ambiente, watchOS 6 ha introdotto l’applicazione “Rumore” che consente di monitorare il suono ambientale attraverso i diversi microfoni interni dell’Apple Watch e in background.

Quando Apple Watch si accorge che i decibel sono arrivati a un livello potenzialmente pericoloso per l’udito, avvisa l’utente con una leggera vibrazione sul polso.

15,503FansMi piace
1,936FollowerSegui
747FollowerSegui
25,000IscrittiIscriviti