Apple Watch Series 5 Always-on Display

Un nuovo rapporto pubblicato da Digitimes indica che Apple ha stretto una collaborazione con il fornitore ASE Technology e sarebbe in procinto di avviare la produzione di Apple Watch Series 6. Lo smartwatch dovrebbe essere munito del tanto atteso supporto al tracciamento della ossigenazione del sangue, come scoperto anche dai colleghi di 9to5mac in una build di watchOS 7.

Sensore per l’ossigenazione del sangue

Ad ogni nuova versione di Apple Watch l’azienda di Cupertino ha sempre aggiunto delle nuove possibilità di tracking per quanto riguarda alcuni aspetti della propria salute, come ad esempio il sistema di riconoscimento automatico delle cadute. Gli smartwatch delle altre aziende, soprattutto quelli di fascia alta, iniziano già a proporre ai propri utenti alcune funzioni estremamente importanti, come ad esempio quello del tracking della pressione sanguigna su Samsung Galaxy Watch Active 2.

Ad oggi non è ancora chiaro se la funzionalità dipenderà da un nuovo componente hardware integrato all’interno della nuova generazione di Apple Watch o se potrà trovare posto all’interno di tutti gli smartwatch della casa statunitense muniti di sensore HR. La presenza di questo sensore permetterebbe ad Apple di offrire ai propri utenti una visione ancora più approfondita del proprio stato di salute, dove la saturazione dell’ossigeno nel sangue è un importante indicatore circa la presenza di problemi respiratori.

In copertina Apple Watch Series 5