Guide

Come seguire i Mondiali di Calcio FIFA 2018 in TV, su PC e dispositivi mobili

I Mondiali di Calcio FIFA Russia 2018 sono alle porte: ecco il calendario completo e tutto ciò che serve per non perdersi neanche una partita attraverso le trasmissioni televisive e lo streaming tramite PC, Smart TV, smartphone e tablet.

Nonostante alcuni siano ancora nella fase di negazione, i Mondiali di Calcio FIFA Russia 2018 sono alle porte. L’Italia non è riuscita a qualificarsi per la prima volta in 60 anni (l’ultima volta nel 1958, ironia della sorte proprio in Svezia), ma questo non significa che gli appassionati di calcio non vogliano comunque godersi l’evento, magari simpatizzando per qualche altra nazionale.

In questa guida vi spieghiamo tutti i modi che avete a disposizione per seguire i Mondiali 2018, in TV o in streaming su PC, smartphone e tablet. La partita inaugurale, come da tradizione, vedrà impegnata la squadra di casa, la Russia, che affronterà l’Arabia Saudita giovedì 14 giugno alle 17.

Calendario completo dei Mondiali 2018

Fase a gironi

  • giovedì 14 giugno, ore 17 – gruppo A – Russia-Arabia Saudita
  • venerdì 15 giugno
    • ore 14 – gruppo A – Egitto-Uruguay
    • ore 17 – gruppo B – Marocco-Iran
    • ore 20 – gruppo B – Portogallo-Spagna
  • sabato 16 giugno
    • ore 12 – gruppo C – Francia-Australia
    • ore 15 – gruppo D – Argentina-Islanda
    • ore 18 – gruppo C – Perù-Danimarca
    • ore 21 – gruppo D – Croazia-Nigeria
  • domenica 17 giugno
    • ore 14 – gruppo E – Costa Rica-Serbia
    • ore 17 – gruppo F – Germania-Messico
    • ore 20 – gruppo E – Brasile-Svizzera
  • lunedì 18 giugno
    • ore 14 – gruppo F – Svezia-Corea del Sud
    • ore 17 – gruppo G – Belgio-Panama
    • ore 20 – gruppo G – Tunisia-Inghilterra
  • martedì 19 giugno
    • ore 14 – gruppo H – Colombia-Giappone
    • ore 17 – gruppo H – Polonia-Senegal
    •  ore 20 – gruppo A – Russia-Egitto
  • mercoledì 20 giugno
    • ore 14 – gruppo B – Portogallo-Marocco
    • ore 17 – gruppo A – Uruguay-Arabia Saudita
    • ore 20 – gruppo B – Iran-Spagna
  • giovedì 21 giugno
    • ore 14 – gruppo C – Danimarca-Australia
    • ore 17 – gruppo C – Francia-Perù
    • ore 20 – gruppo D – Argentina-Croazia
  • venerdì 22 giugno
    • ore 14 – gruppo E – Brasile-Costa Rica
    • ore 17 – gruppo D – Nigeria-Islanda
    • ore 20 – gruppo E – Serbia-Svizzera
  • sabato 23 giugno
    • ore 14 – gruppo  G – Belgio-Tunisia
    • ore 17 – gruppo  F – Corea del Sud-Messico
    • ore 20 – gruppo F – Germania-Svezia
  • domenica 24 giugno
    • ore 14 – gruppo G – Inghilterra-Panama
    • ore 17 – gruppo H – Giappone-Senegal
    • ore 20 – gruppo H – Polonia-Colombia
  • lunedì 25 giugno
    • ore 16 – gruppo  A – Arabia Saudita-Egitto
    • ore 16 – gruppo A – Uruguay-Russia
    • ore 20 – gruppo B – Spagna-Marocco
    • ore 20 – gruppo B – Iran-Portogallo
  • martedì 26 giugno
    • ore 16 – gruppo C – Danimarca-Francia
    • ore 16 – gruppo C – Australia-Perù
    • ore 20 – gruppo D – Islanda-Croazia
    • ore 20 – gruppo D – Nigeria-Argentina
  • mercoledì 27 giugno
    • ore 16 – gruppo F – Messico-Svezia
    • ore 16 – gruppo F – Corea del Sud-Germania
    • ore 20 – gruppo E – Serbia-Brasile
    • ore 20 – gruppo E – Svizzera-Costa Rica
  • giovedì 28 giugno
    • ore 16 – gruppo H – Senegal-Colombia
    • ore 16 – gruppo H – Giappone-Polonia
    • ore 20 – gruppo G – Inghilterra-Belgio
    • ore 20 – gruppo G – Panama-Tunisia

Ottavi di finale

  • sabato 30 giugno
    • ore 16 – Vincente Gruppo C – Seconda Gruppo D (50) – Kazan
    • ore 20 – Vincente Gruppo A – Seconda Gruppo B (49) – Sochi
  • domenica 1 luglio
    • ore 16 – Vincente Gruppo B – Seconda Gruppo A (51) – Mosca
    • ore 20 – Vincente Gruppo D – Seconda Gruppo C (52) – Nizhny Novgorod
  • lunedì 2 luglio
    • ore 16 – Vincente Gruppo E – Seconda Gruppo F (53) – Samara
    • ore 20 – Vincente Gruppo G – Seconda Gruppo H (54) – Rostov-On-Don
  • martedì 3 luglio
    • ore 16 – Vincente Gruppo F – Seconda Gruppo E (55) – San Pietroburgo
    • ore 20 – Vincente Gruppo H – Seconda Gruppo G (56) – Mosca

Quarti di finale

  • venerdì 6 luglio
    • ore 16 – Vincente 49 – Vincente 50 (57) – Nizhny Novgorod
    • ore 20 – Vincente 53 – Vincente 54 (58) – Kazan
  • sabato 7 luglio
    • ore 20 – Vincente 55 – Vincente 56 (60) – Samara
  • sabato 7 luglio
    • ore 20 – Vincente 51 – Vincente 52 (59) – Sochi

Semi-finali

  • martedì 10 luglio, ore 20 – Vincente 57 – Vincente 58 (61) – San Pietroburgo
  • mercoledì 11 luglio, ore 20 – Vincente 59 – Vincente 60 (62) – Mosca

Finale 3°-4° posto

  • sabato 14 luglio, ore 16 – Sconfitta 61 – Sconfitta 62 – San Pietroburgo

Finale

  • domenica 15 luglio, ore 17 – Vincente 61 – Vincente 62 – Mosca

Seguire i Mondiali in TV

Per la prima volta sarà Mediaset a trasmettere in chiaro tutte le partire del Campionato del Mondo, accompagnandoci fino alla finale del 15 luglio 2018. I 64 match saranno visibili su tre canali del digitale terrestre, Canale 5, Italia 1 e Canale 20: in tutti e tre i casi è prevista anche l’alta definizione (Canale 5 HD, Italia 1 HD e Canale 20 HD, rispettivamente 505, 506 e 520 del digitale). Su Mediaset Extra, anche in HD (534), sarà possibile seguire approfondimenti e rubriche dedicate.

La prima fase a gironi sarà quasi completamente trasmessa su Italia 1, con qualche eccezione su Canale 5 (inclusa la gara inaugurale) e Canale 20; dagli ottavi di finale in avanti invece tutte le partite saranno disponibili su Canale 5. Anche gli abbonati Mediaset Premium potranno seguire tutte le partite, ma solamente in Standard Definition (SD) dopo la recente cancellazione dei canali HD.

Seguire i Mondiali in streaming (PC, smartphone, tablet, Smart TV)

Se preferite seguire le partite dei Mondiali in diretta streaming (o più probabilmente ne siete costretti), potete farlo legalmente attraverso:

Seguire i Mondiali tramite app

Sul Google Play Store e sull’App Store di Apple esistono diverse applicazioni sportive con le quali seguire la Coppa del Mondo: queste forniscono risultati, statistiche, tabellini, notizie, calendari, marcatori e tutte le informazioni che vi possono servire (per le dirette potete fare riferimento alle sezioni più in alto).

Su Android troviamo, ad esempio:

  • FIFA: l’app ufficiale della Fédération Internationale de Football Association, con notizie, risultati e tutte le informazioni che desiderate; purtroppo niente lingua italiana (inglese, francese, tedesco, russo e spagnolo) (link al Play Store);
  • Mondiali 2018 – Risultati e gol in tempo reale: tabelle, statistiche, risultati in tempo reale, classifiche, notifiche dei goal (anche in italiano) (link al Play Store);
  • Coppa del Mondo 2018 Russia: sviluppata dal “solito” Jalvasco, include anche in questo caso tutto ciò che serve per non perdervi niente sulle 64 partite del Mondiale (link al Play Store).

Su iOS invece:

  • 2018 FIFA World Cup Russia: l’app ufficiale per seguire tutti i Mondiali 2018, praticamente la stessa disponibile su Android (FIFA) (link all’App Store);
  • Mondiali 2018 Calendario e gol: la versione corrispondente alla seconda in lista per Android (lo sviluppatore è lo stesso) (link all’App Store).

Potete anche continuare a utilizzare le vostre “solite” app preferite con le quali seguite il resto della stagione calcistica, come ad esempio le popolari Tutto il calcio (AndroidiOS), Onefootball (AndroidiOS), Livescore (AndroidiOS) e Forza Football (AndroidiOS).

A questo punto avete a disposizione tutto ciò di cui avete bisogno per non perdervi niente dei prossimi Mondiali di Calcio FIFA 2018. Vista la mancanza dell’Italia, per quale nazionale farete il tifo? Simpatizzerete per qualche selezione in particolare o vi limiterete a seguire le partite come semplici appassionati di calcio?

Comments
To Top