Xiaomi

Che la produzione di Xiaomi sia vulcanica non lo scopriamo certo adesso. Da diversi anni ormai l’azienda cinese, in maniera diretta o indiretta tramite la “nuvola” di brand controllati, si cimenta in una moltitudine di settori tirando fuori prodotti mai banali.

Lo Xiaomi Mi Fan Festival in corso in questi giorni è stata la vetrina perfetta per presentare nuovi oggetti, ed in questo articolo ve ne presentiamo quattro.

Lo zaino Xiaomi Mi Backpack

Rispetto allo Xiaomi Mi Backpack del 2018 la versione attuale affianca alla precedente da 10 litri, che rimane in commercio, una nuova più capiente da 20 litri. Al debutto due nuove colorazioni: Starry e Camouflage.

Xiaomi è un fiume in piena: presentati quattro nuovi prodotti 1

Lo zaino Xiaomi nella sua variante più piccola misura 34 x 22,5 x 13 centimetri e pesa 157 grammi. È realizzato in poliestere, ha un solo vano interno e due esterni per le borracce, è resistente agli spruzzi d’acqua e adotta delle spalliere EPE. Il prezzo cinese è super: appena 29 Yuan, cioè neppure 4 euro; sarà in commercio dal 9 aprile.

Le scarpe Mijia Sneakers 4

Le calzature di Xiaomi, che possiede Mijia, arrivano alla quarta generazione. Come sempre il prodotto è improntato ad offrire la massima leggerezza, ma sulle Mijia Sneakers 4 è stato migliorato l’assorbimento degli urti per limitare al massimo eventuali danni alle articolazioni.

Le Mijia Sneakers 4 sono realizzate utilizzando un unico stampo nel quale vengono posizionati i cinque componenti la suola per garantire un miglior accoppiamento dei materiali e quindi una migliore longevità. Integrano inoltre del Microban per bloccare odori sgradevoli, ma comunque le scarpe di Xiaomi possono essere lavate in lavatrice.

Xiaomi è un fiume in piena: presentati quattro nuovi prodotti 2

Saranno in vendita dal 9 aprile in Cina a 199 yuan, cioè circa 26 euro, nelle colorazioni nero, blu e grigio. Come per il Mi Backpack, ci toccherà acquistarli tramite i noti store online fin quando Xiaomi non dovesse decidere di commercializzare i prodotti direttamente in Europa.

Il cuoci riso di Viomi

Viomi, altra azienda posseduta da Xiaomi, ha presentato IH Sugar-free Rice Cooker, nome complesso utilizzato per identificare uno strumento da cucina parecchio utilizzato in Asia. Il cuoci riso sviluppa calore tramite il riscaldamento elettromagnetico, una tecnica che secondo l’azienda è in grado di assicurare una cottura uniforme ad ogni chicco di riso.

Xiaomi è un fiume in piena: presentati quattro nuovi prodotti 3

La pentola è dotata di un cestello con 316 fori che facilitano la separazione tra l’acqua o la zuppa ed un prodotto, il riso, che grazie alla validità progettuale di Viomi IH Sugar-free Rice Cooker sembra essere stato cotto a legna, rimane soffice e peraltro possiede un contenuto di zuccheri molto basso.

Viomi IH Sugar-free Rice Cooker possiede anche un lato smart: collegandolo allo smartphone si può richiamare una delle 15 ricette preimpostate in modo tale che il cuoci riso segua autonomamente tempi e modalità di cottura corretti.

Viomi IH Sugar-free Rice Cooker costa 1.199 yuan, cioè poco più di 150 euro, ma per il momento è in offerta a 599 yuan, poco meno di 80 euro. Se siete dei cultori dei riso e avete un amico o un parente in Cina…

La giacchetta estiva Supield

Xiaomi in queste ore ha anche utilizzato Youpin, la propria piattaforma di crowdfunding attiva in Cina, per offrire dei prodotti utili nel periodo estivo. La giacchetta Supield utilizza un tessuto brevettato che ha un indice UPF di oltre 600, il che significa che riesce a proteggere molto bene dai raggi ultravioletti la pelle di chi la indossa, 15 volte meglio di un indumento in tessuto tradizionale secondo l’azienda.

Xiaomi è un fiume in piena: presentati quattro nuovi prodotti 6

Supield però nonostante questo riesce ad essere parecchio traspirante grazie a filati caratterizzati da un’elevata conducibilità termica, che è fondamentale per dissipare il calore sviluppato dal corpo e mantenere sotto controllo così la temperatura. La giacchetta Supield una volta terminato il periodo di crowdfunding costerà 249 yuan, cioè poco più di 30 euro.

Leggi anche: Le migliori lampadine smart