Cultura Tech

Sony lancia sul mercato il suo tablet Digital Paper in una versione economica

Sony, dopo averlo annunciato nei mesi precedenti, lancerà sul mercato il prossimo 21 giugno (per ora solo negli USA) il suo nuovo tablet della famiglia Digital Paper con schermo E-Ink da 10.3”.

Il “DPT-CP1”, è questo il nome che Sony ha dato a questo tablet, è il fratello minore del “DPT-RP1”. I due modelli differiscono oltre che per le dimensioni dello schermo, rispettivamente di 10,3 e 13,3 pollici, anche per il prezzo; infatti, il primo costa “solo” 600 dollari e il secondo invece circa 800.

Stando a quanto dichiarato da Sony, questo tablet ha un’autonomia di circa 3 settimane di utilizzo (leggendo 30 pagine al giorno) e una memoria di 16 GB su cui inserire E-Book e file PDF da leggere, che potranno essere importati anche da terminali Android e iOS tramite l’app “Digital Paper App For Mobile”. Il tutto sarà possibile sfruttando il SoC Marvell IAP140 a 64-bit presente sul dispositivo.

Il Sony Digital Paper da 10.3"

Il Sony Digital Paper da 10.3″

Il tablet viene venduto con in dotazione lo stilo e due diverse punte: una con un feedback più ruvido (simile a quello di una matita) e una con un feedback più fluido (simile a quello di una penna).

Nonostante abbia delle caratteristiche uniche come il display E-Ink e il pannello ruvido per avere una maggiore somiglianza con la carta, questo dispositivo resta comunque nella famiglia dei “tablet” e si ritrova a competere con dispositivi che hanno maggiori funzioni ad un prezzo inferiore, basti pensare all’accoppiata iPad 9.7 + Apple Pencil che si riesce ad acquistare con un prezzo di partenza di circa 450 euro. Proprio per questo motivo il suo predecessore non ebbe un grande successo, sarà così anche per questo CPT-CP1?

Comments
To Top